• Google+
  • Commenta
29 settembre 2010

Cus Venezia: Un cus venezia combattivo cede di misura al cellini.

Fra tre giorni derby-bis nell’esordio in serie a2

CUS Venezia Casinò-Cellini Padova 26-29 (12-18)CUS VENEZIA CASINÒ: Tonini (P), Rossi, Nordio, Conte 1, Ferronato 2, De Lorenzi (P), Scarpa 5, Guerin 10, Sambo 1, Ferrotti (P), Gerotto 2, Ervigi 3, Cacurio 1, all. Morandin, Luchetti.

CELLINI PADOVA: Paccagnella 3, Santuliana, Meneghetti 5, Sarto 2, Salata 1, Carraro 1, Salvagno 2, Babbe 1, Melato 2, Stecca 4, Murino 5, Menin, Rubin 3, Tombini, all. Marchionni.

Dopo la comoda vittoria di Torri di Quartesolo con l’Emmeti e la netta sconfitta interna con il Paese, è arrivato il secondo ko casalingo in cinque giorni per un CUS Venezia Casinò in evidente fase di rodaggio.

Sempre in Coppa Veneto il sette lagunare ha ceduto per 29-26 al Cellini Padova dopo aver giocato per lunghi tratti alla pari: non a caso gli ospiti hanno siglato il +3 a soli 9 dal termine dopo una buona rimonta dei padroni di casa. L’equilibrio del primo tempo (5-5 al 10, 8-8 al 16, 11-11 al 21) si è rotto poco prima dell’intervallo che ha visto il Cellini allungare sul 18-12. Nel secondo tempo cussini sempre ad inseguire trascinati da un Guerin in grande spolvero in attacco (10 reti per lui) seppur maltrattato da una difesa avversaria cui l’arbitro ha concesso un po’ troppo. A 9 dalla sirena i padovani conducono sul 27-20 ma il CUS ha la forza per tornare a -2 prima di vedersi negato il rigore solare che avrebbe potuto riaprire del tutto la gara. Un ko che comunque dimostra come il CUS Casinò potrà giocarsela alla pari sabato prossimo, 2 ottobre (ore 18.30), quando sul parquet di Fondamenta dei Cereri andrà in scena il bis dello stesso derby col Cellini Padova. Ma si tratterà del debutto stagionale nel campionato di serie A2 e non più solo della Coppa Veneto. Di conseguenza, confortati dagli ultimi progressi, i baby orogranata dovranno scendere in campo fiduciosi e senza alcun timore reverenziale (www.cusveneziahandball.it).

Google+
© Riproduzione Riservata