• Google+
  • Commenta
4 ottobre 2010

Il meccanismo Università si inceppa ancora

Ancora una volta il sistema Università fa i conti con la riforma e con i problemi che ne derivano per l’istruzione. Agosto aveva messo a tacere proteste e dibattiti, adesso che è ora di ricominciare tornano a fare rumore.

Il Preside della facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università di Salerno fa sapere agli studenti che i corsi non cominceranno, come previsto, il 4 ottobre ma il 18. Il motivo, spiega, è la necessità di “denunciare pubblicamente i gravi pericoli che l’Università sta correndo”.

I futuri ingegneri erano già tornati in aula il 27 settembre ma dopo un lungo consiglio la facoltà ha annunciato il blocco delle attività didattiche dal 4 all’8 ottobre. Gli insegnamenti coperti dai ricercatori slittano al secondo semestre. Per il momento ci sarà una settimana di stop nella quale gli studenti saranno comunque in aula insieme ai docenti. A parlare di riforma, cambiamenti, protesta. Le attività didattiche ordinarie si fermano ma saranno giorni utili a capire qualcosa di più sulla situazione dell’università italiana, a condividere e scambiare opinioni.

Qualche studente non è d’accordo con le modalità della protesta, qualche altro è convinto che sia l’unico modo utile. Staremo a vedere.

Rosy D’Elia

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy