>
  • Algeri
  • Grassotti
  • Miraglia
  • Alemanno
  • Casciello
  • Bruzzone
  • Gelisio
  • Leone
  • Catizone
  • Valorzi
  • De Luca
  • Romano
  • Napolitani
  • Scorza
  • Cocchi
  • Boschetti
  • Baietti
  • Ward
  • Coniglio
  • Gnudi
  • Andreotti
  • de Durante
  • Barnaba
  • Quaglia
  • De Leo
  • Mazzone
  • Dalia
  • Bonetti
  • Romano
  • Chelini
  • Crepet
  • Bonanni
  • Antonucci
  • Rossetto
  • Tassone
  • Cacciatore
  • Rinaldi
  • Carfagna
  • Meoli
  • Santaniello
  • Pasquino
  • Quarta
  • Califano
  • di Geso
  • Liguori
  • Buzzatti
  • Paleari
  • Falco
  • Ferrante

Job Fair a Firenze con Camera di Commercio e Università

Antonietta Amato 13 Ottobre 2010
A. A.
23/05/2024

Anche quest’anno al Nelson Mandela Forum di Firenze torna il Job Fair, la manifestazione organizzata dalla Camera di Commercio, Confindustria Firenze, Provincia di Firenze e l’Università degli studi di Firenze per aiutare tutti coloro che cercano lavoro.

L’evento si terrà venerdì 22 e sabato 23 Ottobre. Gli aspiranti lavoratori potranno incontrare direttamente le aziende e partecipare ai colloqui di selezione offerti dalle suddette aziende.

All’evento partecipano Enti commerciali di produzione e servizi , Aziende di vari settori e società di formazione e di lavoro interinale.

Una grande novità di quest’anno è il “Business Game del Job Fair” dove i partecipanti a questo gioco diventeranno per qualche giorno imprenditori che dovranno gestire un impresa manifatturiera.

Questa sfida si terrà online ad eccezione dell’ultima tappa che si svolgerà direttamente alla fiera, solamente i primi trenta classificati però potranno accedervi.
Sono già aperte le iscrizioni al gioco e termineranno 72 ore prima dell’inizio della fiera.

L’ingresso alla manifestazione è totalmente gratuito, obbligatoria è invece la registrazione che avverrà attraverso la compilazione dell’apposito modulo che sarà consegnato alla reception.

Mario Bove

© Riproduzione Riservata
© Riproduzione Riservata
Antonietta Amato Studentessa alla facoltà di Economia, è entrata nel mondo del giornalismo giovanissima. Ha partecipato in qualità di direttrice ad un progetto che prevedeva la diffusione locale di un giornale prodotto completamente da ragazzi, i cui proventi sono stati devoluti interamente all’Unicef . Animata anche dalla passione per la scrittura, si è diplomata con una buona media al liceo classico, si è iscritta alla facoltà di economia e gestisce un’attività commerciale, ma continua a coltivare il sogno di poter lavorare un giorno in un’azienda che faccia dell’informazione apartitica la sua capacità distintiva. Il suo compito a Controcampus prevede la risoluzione di tutte le questioni relative alla organizzazione amministrativa, gestione utenze presso la testata: sarà ben disponibile a dare ai nostri collaboratori tutte le relative informazioni. Leggi tutto