• Google+
  • Commenta
9 ottobre 2010

Smettete di fumare!

Dovrebbero essere i primi a dare il buon esempio, eppure sono tanti i medici e gli infermieri che proprio non riescono a smettere di fumare.

In uno studio dell’università La Sapienza di Roma, presentato al convegno della Società italiana di igiene a Venezia, condotto su un campione composto per il 55,8% da infermieri, il 30,4% da medici e il 13,8% da tecnici, si è visto che i fumatori rappresentavano il 38,7% del campione.

Finora si è sempre detto e pensato che il fumo di sigaretta fosse un vizio. E cosa affermano molti fumatori sul fumo? Il fumo è un vizio che in qualsiasi momento posso abbandonare. Niente di più falso.

Il fumo di sigaretta non è un vizio, non è un’abitudine, ma una vera e propria tossicodipendenza. Il tabagismo è una malattia (lo afferma anche l’OMS nella decima revisione della classificazione internazionale delle malattie) e come tale deve essere trattata.

Giampaolo Felli

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy