• Google+
  • Commenta
15 ottobre 2010

Università di Parma: 18 ottobre: inaugurazione Laboratorio di Anatomia Clinica e Simulazioni di Medicina d’urgenza

Il Laboratorio si trova all’interno della Sezione di Anatomia Umana del Dipartimento di Anatomia Umana, Farmacologia e Scienze Medico Forensi
Parma, 14 ottobre 2010 – Lunedì 18 ottobre, alle ore 12, alla presenza del Rettore Gino Ferretti e delle Autorità accademiche, verrà inaugurato presso la Sezione di Anatomia Umana del Dipartimento di Anatomia Umana, Farmacologia e Scienze Medico Forensi dell’Università di Parma (via Gramsci 14 – Ospedale Maggiore) il Laboratorio di Anatomia Clinica e Simulazioni di Medicina d’Urgenza.

Realizzato in una preesistente aula, ora completamente rinnovata, è costituito da postazioni studente, strumentazioni informatiche e manichini d’addestramento interattivi, di notevole realismo anatomico e dall’accurata funzionalità clinica, specificamente concepiti per la simulazione di una vasta gamma di procedure di soccorso avanzato e rianimazione.

Frutto della collaborazione tra il Dipartimento di Anatomia Umana, Farmacologia e Scienze Medico-Forensi (Prof. Marco Vitale), la Scuola di Specializzazione di Medicina di Emergenza/Urgenza (Prof. Loris Borghi) ed il Centro Universitario per la Cooperazione Internazionale (Prof. Cesare Beghi), consolidatasi anche grazie al Master in Salute Internazionale e Medicina per la Cooperazione con i Paesi in Via di Sviluppo di cui l’Università si è fatta promotrice, l’innovativo laboratorio didattico è dedicato all’apprendimento delle corrette manovre mediche di emergenza ove la perfetta conoscenza dell’anatomia clinica del paziente rappresenta la base per il successo dell’intervento.

Grazie alla metodologia della simulazione sarà così possibile istruire gli studenti del triennio avanzato del corso di laurea in Medicina e Chirurgia ed i medici specializzandi della Scuola di Medicina d’Emergenza-Urgenza sull’apprendimento delle tecniche invasive nelle emergenze, consentendo agli allievi di effettuare un addestramento direttamente trasferibile all’ambito clinico.

Accanto all’aspetto medico, potranno essere approfonditi quelli relativi a gestione dei pazienti, lavoro di squadra, capacità decisionale in situazioni critiche.

Inoltre l’allestimento del Laboratorio di Anatomia Clinica e Simulazioni di Medicina d’Urgenza contribuirà alle attività formative del Master in Salute Internazionale e Medicina per la Cooperazione con i Paesi in Via di Sviluppo che attraverso la formazione dei partecipanti, medici laureati provenienti da aree diverse dell’Africa, ha l’obiettivo di contribuire ad elevare la qualità delle strutture sanitarie e ospedaliere di quei Paesi formando figure professionali in grado di operare in situazioni carenti sotto il profilo infrastrutturale ed organizzativo, con particolare attenzione alla gestione delle emergenze.

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy