• Google+
  • Commenta
7 ottobre 2010

Università di Siena: Mind Force 2010″

Le interazioni tra mente, cervello, corpo e società

Workshop internazionale alla facoltà di Ingegneria dell’Università di SienaFar dialogare diverse discipline che concorrono alla conoscenza della mente: neuroscienze, psicanalisi, scienze cognitive, biofisica. Con questo obiettivo numerosi studiosi provenienti da università italiane, europee e statunitensi sono giunti a Siena, per partecipare alla seconda edizione del workshop “Mind Force”, organizzato dal Centro per lo studio dei sistemi complessi dell’Università di Siena. Fino a domani, 8 ottobre, i lavori si terranno presso la facoltà di Ingegneria nel Palazzo San Niccolò, in via Roma, 56.

A partire dalla prima edizione di “Mind Force” si sono formati una serie di gruppi di lavoro internazionali e interdisciplinari che hanno posto le basi scientifiche per investigare sulle complesse interazioni tra materia, mente, cervello, corpo e società.

Per dare un nuovo impulso alla ricerca sui sistemi complessi, per il cui studio è necessario favorire le occasioni di interazione tra ricercatori e studiosi per condividere e integrare molteplici metodi di indagine, si è deciso di organizzare la seconda edizione del Workshop, nella quale vengono affrontati temi inerenti la modellizzazione di sistemi biologici, cognitivi e sociali complessi, in cui si riconosce la presenza di pattern e fenomeni multiscala.

In questo contesto, viene dato ampio spazio alla introduzione di approcci innovativi per lo studio di sistemi complessi legati ai meccanismi cerebrali, sia dal punto di vista concettuale che clinico.

In particolare, si stanno trattando temi come patologie complesse e multidimensionali, approcci innovativi per la gestione di organizzazioni sanitarie complesse ed integrate, impatto di nuove tecnologie nella gestione clinica, sistemi dinamici bio-psico-sociali.

Google+
© Riproduzione Riservata