• Google+
  • Commenta
29 novembre 2010

Università di Verona: Donne? Schiave nella notte.

Proseguono gli appuntamenti con le conversazioni “Facoltà di comunicare” ideate dalla Facoltà di Lettere e Filosofia. Mercoledì 1 dicembre in aula 2.2 alle 17.45 si parlerà di “Donne: schiave nella notte?” conversando di Tratta delle schiave nel XXI secolo insieme a una ex vittima di questa nuova schiavitù Isoke Aikpitanyi che ha scritto alcuni anni fa un testo intenso che racconta la sua storia e quella di molte altre donne-schiave “Le ragazze di Benin City”. Insieme a lei ci saranno Anna Pozzi, giornalista e scrittrice, che presenterà il suo ultimo libro “Schiave” e Andrea Deaglio, autore del documentario “Nera – Not the promised land”, che sarà proiettato all’inizio dell’evento. Al tavolo ci sarà anche Jessica Cugini, caporedattrice di “Combonifem” – il mensile edito dalle suore missionarie Comboniane –, che insieme alla Facoltà di Lettere e Filosofia ha ideato questa conversazione. A condurre l’incontro Olivia Guaraldo, ricercatrice di Filosofia Politica alla Facoltà di Lettere e Filosofia.

Isoke Aikpitanyi nata a Benin City è arrivata a Torino nel 2000. Vittima del traffico di donne, si è ribellata alla sua condizione e ora vive ad Aosta dove ha creato la prima casa di accoglienza per le ragazze nigeriane di strada. Anna Pozzi, giornalista di “Mondo e Missione”, da anni si occupa di tematiche legate alla Tratta delle schiave. Nell’ottobre 2010 ha pubblicato il libro (edito da San Paolo, e scritto con suor Eugenia Bonetti, missionaria della Consolata), «Schiave» in cui affronta il tema della Tratta di essere umani tra Europa Occidentale, Africa e Italia. Andrea Deaglio è nato nel 1979 a Torino, dove ha compiuto gli studi cinematografici, oggi lavora come operatore e regista di documentari con Colombre Film, associazione attiva nella comunicazione sociale e nella produzione audio-video. Jessica Cugini, giornalista, ha lavorato al “Corriere del Veneto” ed oggi è caporedattrice del mensile delle suore Comboniane.

Tra i partner che hanno deciso di collaborare a Facoltà di Comunicare: Intesys, Fnac Verona, Combonifem, Fondazione Nigrizia, Exp associazione culturale, Associazione Laureati Scicom Verona. Media partner sarà Fuori Aula Network la web radio dell’Università di Verona. Ingresso libero.

Google+
© Riproduzione Riservata