• Google+
  • Commenta
11 dicembre 2010

Laurea Honoris Causa a Maurizio Ughi. Celebrazione all’Università di Palermo.

Giornata particolare e densa di significati quella dell’11 dicembre 2010 per L’Università degli Studi di Palermo.
Nell’Ateneo siciliano infatti in quella data, è stata riconosciuta a Maurizio Ughi presidente e amministratore della SNAI spa, la società che si occupa della gestione dei concorsi a pronostico, la laurea honoris causa in Management dello sport e delle attività motorie.

Alla celebrazione hanno partecipato il Magnifico Rettore dell’Università di Palermo prof Roberto la Galla ed il presidente della facoltà di scienze motorie prof Giuseppe Liotta.

Avere la possibilità – esordisce il prof Liotta – di premiare una persona che ha svolta in maniera sempre efficiente il proprio lavoro in un campo che è in continua ascesa, è un motivo di grande soddisfazione perchè vuol dire che quando le cose vengono svolte con passione e ingegno, nessun risultato può esseere precluso a nessuno di noi. Sono compiaciuto anche dal fatto che tale evento, sia stato seguito da un folto numero di curiosi e studenti che hanno potuto ascoltare delle piccole esperienze che sono state fatte dal dott Ughi nel suo campo lavorativo. L’Università, anche in un periodo alquanto turbolento sotto molti aspetti, credo che debba essere sempre in prima linea nel saper riconoscere e premiare tutti coloro che hanno saputo dare lustro al nostro Paese e che hanno saputo creare qualcosa di importante all’interno del settore lavorativo italiano“.

Tali dichiarazioni e attestati di stima, sono stati pronunciati anche dal Magnifico Rettore dell’Università di Palermo prof Roberto la Galla il quale nel presiedere l’evento, e nel discorso pronunciato alla platea ha detto, “Questo per me rappresenta un giorno da ricordare perchè credo che tutti noi dovremmo capire qualcosa di importante e di significativamente profondo da questa giornata; essere in grado – nel caso specifico da parte del dott Ughi – di essere sempre così competitivi ed innovativi, nel mondo del lavoro riuscendo a mettere a servizio della collettività un così importante servizio e’ segno di perizia e attaccamento al lavoro. Queste sono qualità che permettono anche il confronto con diverse generazioni ed è questo uno degli obiettivi che volevamo potesse trasparire da questa giornata. Dall’entusiasmo che ho notato in salo, devo dire che tutto ciò è perfettamente riuscito“.

Non potendosi sottrarre da un doveroso riconoscimento all’ateneo siciliano per quanto organizzato, il dott Ughi ha così commentato l’evento.”Ringrazio tutti coloro che hanno reso possibile questa giornata. Non voglio stare qui ad illustrare il mio lavoro, perchè credo sia più giusto parlare ai giovani dei valori che possono derivare da questo lavoro. Guardate, continua, il mondo delle scommesse deve essere affrontato in maniera responsabile senza troppe illusioni e senza tentare di evadere dalla realtà che ci circonda. Io credo sia giusto saper puntare sulle indubbie conoscenze dei giovani in qualsiasi ambito, perchè in questo modo sarà possibile scovare tutte le qualità che sicuramente sono in ognuno di voi“.


Marco Cristofaro

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy