• Google+
  • Commenta
9 dicembre 2010

L’etica dello sport: incontro con Zdenek Zeman. Evento all’uniba

C’è sempre da parlare di qualcosa. Tutti oramai siamo portati a fare ciò; non si sa se in maniera positiva o negativa ci approcciamo all’argomento in discussione. Poco importa, basta che si parli di qualcosa che possa catturare l’attenzione di un folto numero di uditori.

Le discussioni se affrontate in maniera oculata e positiva hanno una valenza particolare, perchè, specie se rivolte alle giovani generazioni, tendono ad arricchire il loro bagaglio culturale e morale.

Se poi l’argomento di discussione è lo sport e precisamente il calcio, nel bel Paese, l’attenzione è massima e lo share di ascolto lievita sensibilmente.

In ogni luogo, si parla di calcio. Tutti noi siamo ammiratori di questo o quel calciatore, di una squadra di calcio della quale seguiamo con massima interesse le proprie sorti sportive.

Parlare di calcio però vuol dire anche e soprattutto conoscere le regole di vita che possono evidenziarsi in questo sport (lealtà, dedizione, coraggio, ecc).

Lo sport deve essere inteso nella sua visone più ampia e non deve essere trascurato nessun particolare perchè è del tutto sbagliato non conoscere il rispecchio completo della medaglia.

Per avvicinare sempre di più i ragazzi alla conoscenza dello sport nel suo significato più puro, Lunedì 13 Dicembre 2010 è previsto all’università degli Studi di Bari il seguente convegno “L’etica dello sport: Il calcio dei giovani. Incontro con Zdenek Zeman”.

Fautori di questo incontro sono tra gli altri il Magnifico rettore dell’università di Bari prof Corrado Petrocelli ed il prof Biagio Moretti (presidente del corso di laurea In Scienze delle attività motorie e sportive).

Nel presentare l’evento senza lasciarsi andare a troppi particolari, queste sono le loro dichiarazioni: “Non sono certo io – sostiene il prof Petrocelli a scoprire la figura carismatica e di alta preparazione sportiva del Sign. Zeman. Il racconto delle sue esperienze in questo campo credo possa essere di grande aiuto per la platea che mi auguro possa essere numerosa e calorosa”.

Sulla stessa lunghezza d’onda si collocano le parole del prof Moretti il quale aggiunge “Credo che la figura di questo illustre ospite è quella che maggiormente è pertinente con l’argomento che tra qualche giorno andremo a trattare. Lo sport è un fattore determinante per la crescita dei ragazzi e deve essere vissuto seguendo regole ben precise perchè è anche grazie agli insegnamenti sportivi che il ragazzo tende a cimentarsi e a relazionarsi con il prossimo anche e soprattutto in giovane età“.


Marco Cristofaro

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy