• Google+
  • Commenta
16 dicembre 2010

Università di Padova : Reading con la piccola bottega Baltazar all’orto botanico

Domani venerdì 17 dicembre alle ore 21.00 nelle Sale del CAM, Centro di Ateneo per i Musei dell’Università di Padova di via Orto Botanico 15 a Padova, si terrà l’ultimo degli appuntamenti collaterali, dal titolo Segni di vita, programmati in occasione della mostra “Biodiversità. Ieri oggi domani”.

Pierangela Quaja
, accompagnata dalla Piccola Bottega Baltazar, terrà un reading con letture da Italo Calvino e Dino Buzzati sottolineato da una performance pittorica di Sonia Biasi e Franca Cecchinato.
Dalle 19.30, fino a inizio proiezione, sarà possibile accedere alla mostra e il biglietto di ingresso alla mostra dà diritto alla visione dello spettacolo.

La Mostra. In occasione dell’Anno Internazionale della Biodiversità, l’Università di Padova sta dedicando al tema, nelle sale del CAM, una mostra dal titolo “Biodiverità. Ieri oggi domani” che vede coinvolte numerose strutture dell’Ateneo come il Centro di Ateneo per i Musei dell’Orto Botanico e i Dipartimenti di Agronomia ambientale e produzioni vegetali, di Biologia, di Sanità pubblica e patologia comparata. Lungo il percorso espositivo sono esposti animali e piante provenienti da luoghi diversi a testimoniare l’oggi della biodiversità, fossili raccontano lo ieri e sono illustrati progetti internazionali per la conservazione della biodiversità nel domani. La mostra, è aperta fino al 18 dicembre 2010 dal lunedì al sabato dalle 9.00 alle 13.00.
Per tutte le informazioni www.musei.unipd.it

La Piccola Bottega Baltazar, formazione veneta nata nel 2000 composta da Giorgio Gobbo, voce e chitarre, Sergio Marchesini, fisarmonica e pianoforte, Marco Toffanin, fisarmonica, Antonio De Zanche, contrabbasso, e Graziano Colella, batteria e percussioni, ha pubblicato quattro cd (Poco tempo, troppa fame – omaggio a Fabrizio De André nel 2002, Canzoni in forma di fiore nel 2004 , Il disco dei miracoli nel 2007, quest’ultimo nominato tra i 20 migliori dischi indipendenti italiani del 2007 dal P.I.M.I., Premio Italiano Musica Indipendente, e Ladro di rose nel 2010).

Ha scritto ed eseguito musiche per vari spettacoli teatrali, reading, documentari RAI. Ha inoltre composto le colonne sonore del film-documentario La Mal’ombra (Premio Avanti! al Torino Film Festival 2007), di Come un uomo sulla terra (finalista premio David di Donatello, Gran Prix Telefrance come migliore documentario del Mediterraneo), di Magari le cose cambiano ( Premio Ucca e Premio Avanti! al Torino Film Festival 2009, Premio Docucity Università di Milano 2010), di Il Sangue Verde (premio DOC al Festival del Cinema di Venezia nel 2010).
La Piccola Bottega Baltazar ha avuto modo di esibirsi, oltre che in tutta Italia, anche in Germania, Grecia, Spagna, Svizzera e Messico.

Informazioni: mostrabiodiversita@unipd.it
tel. 049 8272135

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy