• Google+
  • Commenta
5 dicembre 2010

Wireless all’UniCal

Finalmente anche all’ UniCal si sta sviluppando, dopo i vari tagli alle risorse, la rete wireless per la connessione ad internet anche per gli studenti. Dopo la wireless nei cubi di fisica ora questo importante strumento per gli studenti si sta testando in altre aree di quasi tutto l’ateneo.Internet è molto importante per reperire informazioni e poter fare ricerche collegate ai vari settori che porteranno domani a svolgere il lavoro per cui oggi si studia.

Il sistema attualmente coinvolge i cubi di lettere e filosofia, scienze e matematica, fisica, farmacia ed ingegneria ma non tutte le aule sono coperte dal segnale, perchè il sistema è ancora in ampliamento. dal link allegato troverete le informazioni per la configurazione del personal computer e/o del vostro apple machine.

La rete viene riconosciuta automaticamente dai client ma per accedervi è necessario un account per cui dovrete per forza riferirvi al link sopra enunciato per configurare il portatile. In caso di problemi, come al solito l’università ha messo a disposizione un helpdesk per le segnalazioni di anomalie disfunzioni e riconfigurazioni dei sistemi.

Oggi l’uso di internet sembra diventato indispensabile a tutti ma sopratutto per gli studenti, infatti il nostro ateneo ha accolto la richiesta che questo strumento significa per gli studenti, che ormai il 90% reputa indispensabile, sia per la comunicazione con i professori che con i vari servizi dell’ateneo.

Tanto è vero che già prima l’università della calabria, sentendo l’esigenza degli studenti di interfacciarsi con il mondo anche accademico, aveva messo a disposizione, attraverso le associazioni universitarie, delle aree dedicate alla navigazione web nelle sedi delle associazioni, che tutt’ora funziona come servizio agli studenti.

Per non dimenticare il servizio di ricerca interbibliotecaria, attraverso le sale pc delle biblioteche dedicate annesse alla biblioteca stessa dell’ateneo, con il quale non solo è possibile cercare tra i testi presenti in ateneo, ma ordinarne il ritiro da altre biblioteche connesse al sistema.

Consigliamo sempre di leggere il più possibile, anche se alcuni definiscono i veri libri le persone che ti stanno di fronte da cui molte volte si può apprendere di più che dai libri, questione di punti di vista.

Alessandro Carrozzino

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy