• Google+
  • Commenta
9 gennaio 2011

Appuntamento con Tony Harrison

Venerdì 14 gennaio, ore 16.30 pressi l’aula Odeion della Sapienza di Roma, nell’ambito del progetto Theatron 2011, la Sapienza ospita il reading di Tony Harrison, uno dei maggiori poeti inglesi contemporanei, drammaturgo e regista per il cinema e teatro.

Harrison, il cui poema più conosciuto è “V.”( scritto nel 1985 durante lo sciopero dei minatori nel Regno Unito e che descrive brillantemente un viaggio per vedere la tomba dei propri genitori nel cimitero di Leeds), già presidente della English Classical Association e vincitore del Pinter Prize, leggerà brani tratti dalle sue opere teatrali, alcuni passi della sua raccolta in versi “Gaps” e dialogherà con gli studenti sulla propria vicenda personale tra impegno civile e rapporto con i classici. Il poeta a marzo 2011 riceverà il European Prize for Literature.

Nel corso dell’evento, coordinato da Giovanni Greco, la professoressa Maria Grazia Bonanno dell’università Roma Tor Vergata presenterà il volume “Antigone e le Antigoni. Storia forme fortuna di un mito”, una raccolta di contributi di studiosi italiani e stranieri sulla ricorrenza del mito di Antigone dall’antichità ad oggi e sarà proiettato il dvd realizzato da Digilab in occasione dello spettacolo ‘Baccanti‘ di Euripide a cura di Giovanni Ragone (DASS).

Partecipano alla manifestazione il Rettore Luigi Frati, la preside della facoltà di Lettere Marta Fattori, il direttore del dipartimento di scienze dell’antichità Gianluca Gregori, la responsabile del progetto Theatron Anna Maria Belardinelli, il sovrintendente dell’Istituto Nazionale Dramma Antico (INDA) Fernando Balestra, il direttore dell’Accademia Nazionale d’Arte Drammatica “Silvio D’Amico” Lorenzo Salveti.

Durante l’incontro verrà annunciato il nuovo bando Theatron 2011, aperto a studenti, dipendenti e docenti della Sapienza, per la realizzazione di “Medea” di Euripide.

Tommaso Ceruso

Google+
© Riproduzione Riservata