• Google+
  • Commenta
14 gennaio 2011

Bolzano: “Studenti in attività”

Un’occasione per entrare nel mondo del lavoro e conoscere le dinamiche lavorative durante l’esperienza universitaria.L’idea prende forma nell’ateneo di Bolzano, che offre agli studenti iscritti ai corsi di Laurea in Ingegneria Logistica e della Produzione e in Scienze e Ingegneria dell’Informazione la possibilità di alternare periodi di studio a progetti di lavoro in azienda , con regolare contratto ed uno stipendio mensile. Alla fine del ciclo universitario, una volta conseguita la laurea, sarà possibile per lo studente rimanere in azienda e continuare il percorso professionale intrapreso .

È attiva su Facebook una pagina dal titolo “Voglio una laurea per fare soldi e carriera” promossa dal progetto “studenti in attività” per tutti coloro che hanno intenzione di intraprendere un percorso universitario ed hanno le idee ben precise sui propri obiettivi. La pagina offre inoltre un test e scoprire molti consigli utili per scegliere la facoltà più giusta e sfruttare al massimo questa esperienza, rivolta a tutti gli studenti al di sotto dei 28 anni di età. I candidati dovranno presentare un curriculum vitae che sarà poi distribuito dall’ateneo alle aziende interessate al progetto.

Chi inserisce il programma in uno dei due corsi di laurea, prolunga di un anno la durata del corso stesso. Lo studio sarà effettuato non solo in aula, ma anche in azienda, dove lo studente sarà seguito da un tutor. Una parte degli esami sarà sostenuta nel modo tradizionale come previsto dal corso di laurea, mentre una parte di essi viene preparata attraverso il lavoro in azienda, stabilendo di volta in volta un progetto attinente alla materia da studiare. Durante il percorso l’ateneo seguirà lo studente per meglio favorire l’intento formativo.

Il progetto ha come base l’interazione tra il mondo accademico e quello lavorativo offrendo la possibilità di un applicare le nozioni teoriche apprese in università nel contesto delle imprese locali partner dell’iniziativa. Importante la conoscenza delle lingue, non è un caso infatti, che il trilinguismo sia diventato il fiore all’occhiello dell’università di Bolzano, al fine di favorire i giovani italiani anche in una possibile esperienza all’estero. Per questo, l’ateneo favorisce l’apprendimento delle lingue attraverso corsi specifici.

Nel momento in cui lo studente effettua l’iscrizione all’università, stipula un contratto di lavoro con l’azienda che lo ha selezionato attraverso un vero e proprio colloquio e percepisce una retribuzione mensile (13 mensilità annue) per 3 dei 4 anni di durata del percorso di laurea. Il contratto di apprendistato decorre dal giugno del primo anno di corso e si conclude il maggio del quarto anno, per una durata complessiva di 3 anni. Per maggiori informazioni è possibile consultare il sito www.working-students.case.unibz.it.

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy