• Google+
  • Commenta
22 gennaio 2011

Giocare a scacchi: All’Università di Roma Tre cominciano i corsi!

Torneo di scacchi
Giocare a scacchi

Giocare a scacchi

Giocare a scacchi all’Università.! Iniziano venerdì 4 febbraio 2011 due corsi di scacchi (base e avanzato) riservati a studenti e a dipendenti dell’Università Roma Tre.

Gli scacchi (dal provenzale e catalano antico escac, che deriva a sua volta dal persiano Shah = re) sono un gioco da tavolo di strategia che vede opposti due avversari, detti Bianco e Nero dal colore dei pezzi che muovono.

È giocato su una scacchiera quadrata composta da 64 caselle, sulla quale all’inizio si trovano 32 pezzi, 16 per ciascun colore: 1 re, 1 donna (detta anche regina), 2 alfieri, 2 cavalli, 2 torri e 8 pedoni; l’obiettivo del gioco è di dare scacco matto, ovvero di attaccare il re avversario senza che esso abbia la possibilità di sfuggirvi.

Originatisi in India attorno al VI secolo, hanno raggiunto una forma moderna nel XV secolo in Italia e in Spagna, mentre il regolamento odierno si è affermato nel XIX secolo.

Dalla metà del secolo, grazie a Paul Morphy e Wilhelm Steinitz, iniziano a codificarsi i fondamenti strategici del gioco; lo stesso Steinitz si proclamerà nel 1886, dopo una sfida contro Johannes Zukertort, primo campione del mondo, titolo che è a tutt’oggi il più prestigioso per uno scacchista.

Il gioco degli scacchi è uno dei più complessi in assoluto: si stima che il numero di combinazioni legalmente ammesse dei 32 pezzi sulle 64 caselle della scacchiera sia compreso fra 1043 e 1050! Il numero di possibili diverse partite a scacchi è stimato essere circa 10 alla decima alla cinquantesima!

Giampaolo Felli

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy