• Google+
  • Commenta
25 gennaio 2011

Università di Padova : Medicina nel 2010 incassi da record

Oltre 4000 partecipanti, più di 100 studenti impegnati nell’organizzazione, due Associazioni coinvolte, 25.200 Euro raccolti. Stiamo parlando della Festa di Medicina dell’Università di Padova che nel 2010 ha superato tutti gli incassi degli anni precedenti.

La cerimonia di consegna del ricavato, assegnato in egual misura all’Associazione Donatori Midollo Osseo (ADMO) e a LIFE-LINE, avverrà giovedì 27 gennaio 2011, alle ore 13.20 nell’Aula Vesalio del Policlinico Universitario, in Via Giustiniani 2 a Padova, nel corso di un incontro dal titolo «Il trapianto di midollo osseo: quando dare un po’ di se stessi salva la vita».

«L’obiettivo di quest’anno – spiega la Dott.ssa Speranza Di Maggio, componente del comitato ordinatore della festa – non è stato solo la raccolta fondi ma anche la campagna di sensibilizzazione alla donazione di midollo osseo, nella quale sono state coinvolte le associazioni ADMO e LIFE-LINE. Con ADMO è stato prodotto materiale informativo distribuito dai volontari dell’associazione nelle due settimane precedenti l’evento. Questo ci ha consentito di raccogliere più di 100 nominativi di potenziali donatori, dei quali è già stata avviata la “tipizzazione midollare”, in considerazione del fatto che solo 1 persona su 100.000 è compatibile con chi è in attesa di trapianto».

L’incontro si aprirà con i saluti di GIORGIO PALÙ, Preside della Facoltà di Medicina e Chirurgia, e di RAFFAELE DE CARO, Presidente del Corso di Laurea in Medicina e Chirurgia. A seguire Giuseppe Basso, professore ordinario di Pediatria all’Università di Padova e direttore del Dipartimento di Pediatria “Salus Pueri”, terrà una relazione dal titolo «Il trapianto di midollo osseo in Pediatria, le ragioni dei perché». Alle ore 14.15 avrà luogo la consegna ufficiale del ricavato della Festa di Medicina alle due Associazioni, nelle persone di Loredana Drago, Vice-Presidente dell’Associazione ADMO e Patrizia Drago, Presidente di LIFE-LINE. La seconda parte dell’incontro verrà dedicata a discutere le difficoltà nel trovare nuovi donatori, ad approfondire il tema del trapianto di midollo osseo nel bambino e alla descrizione di un’esperienza di donazione da parte di chi ha deciso di fare questa scelta.

Patrocinata da Facoltà, Ateneo, Comune, Provincia e Regione e Coni, la Festa si propone ogni anno non solo come momento di aggregazione tra docenti e studenti, ma anche tra Università, Comune ed enti privati, dunque come evento ad ampio respiro territoriale.

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy