• Google+
  • Commenta
21 gennaio 2011

Università di Teramo: ripartono i tirocini alla Commissione Europea

Il tirocinio presso la Commissione Europea dà la possibilità di acquisire un’esperienza pratica e una conoscenza del lavoro dei Dipartimenti e dei Servizi della Commissione. Si avrà l’opportunità di lavorare in un ambiente multiculturale, multilingue e multietnico, contribuendo allo sviluppo della della fiducia e della tolleranza. Il tirocinio presso la Commissione Europea dà l’opportunità di acquisire un’esperienza pratica e una conoscenza del lavoro dei Dipartimenti e dei Servizi della Commissione, lavorando in un ambiente multiculturale, multilingue e multietnico e contribuendo allo sviluppo della reciproca comprensione, della fiducia e della tolleranza.
Per partecipare al tirocinio di amministrazione:

-* è necessario aver completato il primo ciclo di studi universitari;
-* non si deve avere già beneficiato di precedenti opportunità in tirocinio o in formazione lavoro con una delle istituzioni europee per più di 6 settimane;
-* è necessario avere una conoscenza molto buona della lingua inglese o del francese o del tedesco;
-* per un cittadino di uno Stato membro dell’Unione Europea, è necessario avere una conoscenza molto buona di una seconda lingua ufficiale dell’UE.

Per partecipare, invece, al tirocinio con la Direzione generale bisogna che siano rispettati i primi due punti sopra esposti per la partecipazione al tirocinio di amministrazione e, inoltre, tutti i candidati devono essere in grado di tradurre nella loro lingua principale da due altre lingue ufficiali dell’UE.
Attualmente, la maggior parte delle domande è proveniente da candidati con qualifiche in diritto, scienze politiche, relazioni internazionali ed economia. Ma la Commissione è anche alla ricerca di tirocinanti con qualifiche in: informatica, la tecnologia agraria, scienze dell’educazione, ingegneria bio-chimiche, della salute e della sicurezza alimentare, la gestione dell’energia, auditing, ingegneria aerospaziale, la psicologia, la gestione finanziaria, valutazione e analisi strategica (in particolare la dinamica dei sistemi), design, multimedia, gestione dello sport, e così via.
La Commissione europea beneficia con entusiasmo dell’apporto di giovani laureati che possono dare un nuovo punto di vista della conoscenza e arricchire il lavoro quotidiano della Commissione europea. Intende, infine, creare una squadra di giovani con esperienza di prima mano e formati sulle procedure della Commissione europea, per renderli più pronti a collaborare con la Commissione europea in futuro.
Tutte le informazioni, anche per gli avvisi successivi, al seguente link: http://ec.europa.eu/stages/index_en.htm. Rivolgersi anche all’Università degli Studi di Teramo, Viale Crucioli 122, 64100 Teramo. Tel. 08612661. Fax 0861245350. P.E.C. protocollo@pec.unite.it (riservato ai possessori di casella di posta elettronica certificata).

Alessia Maria Abrami

Google+
© Riproduzione Riservata