• Google+
  • Commenta
17 febbraio 2011

40 giovani per l’Europa: on line il bando del Collegio Europeo di Parma

Continuano a susseguirsi a raffica i bandi utili per prender parte all’azione di mobilità del Programma Leonardo, vera punta di diamante per la formazione iniziale e professionalizzante post-lauream in seno al Programma d’azione comunitaria nel campo dell’apprendimento permanente (Lifelong Learning Programme – LLP)

Fino al 25 febbraio prossimo infatti è possibile aderire al Bando indetto dal Collegio Europeo di Parma per la selezione di n. 40 giovani laureati in discipline giuridiche, economiche, politologiche e umanistiche. Gli aspiranti devono certificare di aver svolto un percorso formativo, durante gli studi universitari o successivamente – che riguardi a vario titolo l’Europa e le sue istituzioni.

In palio vi sono 40 esperienze professionali consistenti in 14 settimane di tirocinio presso una delle seguenti istituzioni:

-* Europe for Business, società di consulenza specializzata nella pianificazione di progetti ICT finalizzati alla cooperazione interistituzionale
-* QEC-ERAN, European Regeneration Areas Netetwork, piattaforma nata per facilitare l’interfacciamento dei soggetti coinvolti in progetti congiunti finanziati dalla UE
-* Agriconsulting Europe, società di consulenza e progettazione nei campi dello sviluppo agricolo-rurale e gestione ambientale dei processi produttivi
-* Teseo, società di consulenza che offre servizi inerenti la concezione e l’implementazione di iniziative inquadrabili nei framework della progettazione europea
-* Fundación Comunidad Valenciana, promuove partenership per l’avanzamento di progetti nel quadro dei finanziamenti UE
-* Studio Legale Pavia e Ansaldo, società di consulenza legale per le imprese europee specializzata in tematiche di diritto societario, finanziarie, di gestione e altro.

L’ Ente – Il Collegio Europeo di Parma, fondato nel 1988, è fondazione dal 2004 dedita alla promozione della conoscenza delle istituzioni europee e del loro funzionamento, attraverso l’attività di politica istituzionale del Consorzio di enti del territorio parmense che hanno dato vita all’European College e alla formazione superiore di cui esso si fa da anni patrocinatore.

Raffaele La Gala

Google+
© Riproduzione Riservata