• Google+
  • Commenta
20 febbraio 2011

Giornata di studio Ce.R.S.- GEO

Si è tenuta venerdì 18 febbraio, dalle ore 14.30, presso l’Aula Magna della Facoltà di Lettere nel campus di Chieti, la giornata di studio e confronto sul tema “Gli idrocarburi in Abruzzo: conoscenza, territorio, impresa e lavoro”, promossa dal Centro ricerche e studi sperimentali per le geotecnologie (Ce.R.S. – GEO) della d’Annunzio.

All’apertura il saluto del Rettore e del Preside sella Facoltà di Scienze MM.FF.NN.

Sono seguite le relazioni del Dr Vittorio Scisciani del Dipartimento per le Geotecnologie per l’Ambiente e il Territorio dell’ Università d’ Annunzio con “I play petroliferi in Abruzzo”, seguito dalla relazione del Dr Davide Tabarelli, Presidente Nomisma Energia, con “L’economia legata alla ricerca e coltivazione degli idrocarburi” ed infine il Dr Franco Terlizzese, Direttore Generale UNMIG (Ufficio Nazionale Minerario Idrocarburi Geotermia del Ministero dello Sviluppo Economico) con la relazione “La coltivazione dei giacimenti e la tutela ambientale”.

Dalle ore 16:00 in poi si è svolta la Tavola Rotonda, che ha avuto come moderatore, Roberto Marino, Direttore del “Il Centro” e durante la quale sono intervenuti tra gli altri: Antonio D’Alì, Presidente Commissione Ambiente del Senato, Pietro Cavanna, Presidente Assomineraria, e Camilla Crisante, Presidente WWF Abruzzo.

“L’iniziativa – afferma il Prof. Mario Rainone, Direttore del Centro ricerche e studi sperimentali per le geotecnologie (Ce.R.S. – GEO) della d’Annunzio – rientra nelle attività che la nostra struttura sta conducendo già da tempo sul tema delle risorse energetiche, sia sul piano della ricerca tecnico- scientifica che su quello del confronto tecnico-istituzionale”.

Lucia Iorio

Google+
© Riproduzione Riservata