• Google+
  • Commenta
25 febbraio 2011

Università di Udine : Valori identitari e imprenditorialità

Il percorso di formazione dell’Università di Udine “Valori identitari e imprenditorialità” raddoppia, con l’avvio, per la seconda edizione 2010/2011, sia del Corso di perfezionamento, dedicato a 12 giovani selezionati discendenti di emigranti friulani in Argentina e Brasile, sia del nuovo Corso di aggiornamento destinato a laureati, diplomati di scuola secondaria superiore, operatori culturali, funzionari addetti ai servizi di internazionalizzazione residenti in Italia. Il Corso di perfezionamento offre un percorso “identitario” (conoscenze linguistiche, territoriali, storico-culturali di area friulana e italiana) e “imprenditoriale”, attraverso esperienze formative in aziende ed enti della regione. Il Corso di aggiornamento permette di approfondire aspetti legati al quadro sociolinguistico, culturale e plurilingue friulano e italiano, anche negli assetti giuridici, economici e territoriali.

“Valori identitari e imprenditorialità” è un’iniziativa organizzata dall’Ateneo di Udine in collaborazione con l’Ente Friuli nel Mondo e il sostegno dell’Erdisu di Udine. Informazioni sui Corsi, Manifesti degli studi, moduli e modalità per la presentazione delle domande di partecipazione sono reperibili on line all’indirizzo www.uniud.it nella sezione “Didattica”, alla voce “Post laurea”, “Master e perfezionamento”, e all’indirizzo http://corsofirb.uniud.it.

Il Corso di perfezionamento, alla sua II edizione, è nato nell’ambito del Progetto Firb 2009-2012 “Perdita, mantenimento e recupero dello spazio linguistico e culturale nella 2° e 3° generazione di emigrati italiani nel mondo”, coordinato per l’Ateneo di Udine da Vincenzo Orioles e a livello nazionale dal rettore dell’università per Stranieri di Siena, Roberto Vedovelli, cui partecipano anche gli Atenei di Salerno, della Tuscia e della Calabria.

Il Corso «si propone anche – sottolinea il direttore, Raffaella Bombi – di favorire, attraverso un percorso formativo “identitario”, i processi di internazionalizzazione, la diffusione della lingua e cultura italiana nel mondo, con particolare attenzione alle esigenze delle generazioni di discendenti di emigranti italiani all’estero». Il Corso di perfezionamento, del valore di 30 crediti formativi, ha una durata di 250 ore, di cui 150 di didattica on line e frontale e 100 di tirocinio, e si svolge su un modello didattico blended, ossia con lezioni on line in e-learning, nella fase precedente l’arrivo dei corsisti all’Università di Udine e, quindi, con lezioni in presenza, tirocini, conferenze e seminari. Chi si iscriverà al corso di aggiornamento seguirà l’attività didattica in modalità frontale prevista dal 30 maggio al 24 giugno.

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy