• Google+
  • Commenta
8 marzo 2011

A Bologna parte la seconda edizione del “Green Social Festival”

A partire da mercoledì 9 Marzo fino a sabato 12, partirà il “Green Social Festival” organizzato quest’anno in collaborazione con l’Università di Bologna.
Tantissime le mostre, laboratori, dibattiti e cortometraggi improntati sul tema di un futuro migliore, più pulito.

Per quattro giorni nel centro della città ci saranno spettacoli di intrattenimento che tratteranno temi riguardanti l’energia, l’alimentazione e tanto altro ancora.

Gli studenti delle scuole superiori parteciperanno agli incontri e ai dibattiti che vedono protagonisti tra gli altri: Patrizio Roversi e Andrea Segrè che tratteranno il tema dello spreco, Paola Maugeri che parlerà della “vita a impatto zero” e Neri Marcorè che cercherà di diffondere l’importanza della cultura.

Numerose saranno le mostre, ad esempio quella di Brasilia, con l’architetto Oscar Niemeyer, curate dal Laboratorio di ricerca sulle città dell’istituto di studi superiori.

In Piazza Maggiore ci sarà la splendida Syusy Blady, si terranno lezioni di yoga , incontri, un’asta pubblica delle bici usate e un test sui consumi energetici interamente promosso dal Cna.

Quest’iniziativa è promossa da Goodlink in collaborazione col Comune di Bologna col patrocinio della Commissione europea del Ministero dell’ambiente,della regione Emilia Romagna e della Provincia di Bologna.

Nel Salone del Podestà si intratterrano ospiti provenienti dall’Alma Mater che dialogheranno su diversi temi.

Lo scorso anno il festival è stato premiato con un importante medaglia dal Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano.


Mario Bove

Google+
© Riproduzione Riservata