• Google+
  • Commenta
9 marzo 2011

Università di Messina : Convegno su Cloud computing

Si svolgerà domaniAggiungi un nuovo appuntamento per domani, 10 marzo, alle ore 15, presso l’hotel Villa Diodoro di Taormina un convegno internazionale sul Cloud Computing.

I lavori del convegno, che vedrà la partecipazione di numerosi docenti di fama internazionale e la partecipazione di aziende come IBM, Sap, Telefònica e Thales, saranno aperti dal prof. Antonio Puliafito, docente dell’Università di Messina. (http://reservoir.unime.it/workshop).

L’Università di Messina, con il gruppo di ricerca Unime-Mdslab coordinato dal Prof. Puliafito, sta partecipando ai due più importanti progetti europei sul Cloud, il più recente VISION-CLOUD (www.visioncloud.eu) ed il progetto RESERVOIR, uno dei principali progetti europei attualmente finanziati sul Cloud Computing con l’obiettivo di sviluppare tecnologie per l’automazione della domanda di risorse IT in ambiente Cloud Computing.

Con il termine Cloud computing si intende una infrastruttura di risorse hardware e software condivisa, fortemente basata sul concetto di virtualizzazione.
La caratteristica di elasticità dei sistemi Cloud permette di disporre di risorse che si adattano alle esigenze degli utenti e delle loro applicazioni, minimizzando i costi di allestimento e limitando i costi operativi.
Dal punto di vista economico, quindi, il Cloud computing abbassa il costo dei servizi grazie alla condivisione delle risorse; tecnicamente rende possibile la fruizione di servizi ICT sofisticati ad entità organizzative prive di competenze informatiche.

Il mercato del Cloud computing promette di crescere in modo sostenuto nei prossimi anni, per via dei vantaggi che è in grado di offrire sia ai fornitori che ai clienti. Questa premessa ha catalizzato forti attenzioni sul Cloud computing da parte dei grandi nomi del mercato IT mondiale, primi fra tutti Amazon e Google. Nel 2011 oltre l’80% dei nuovi prodotti software sarà distribuito tramite infrastrutture cloud ed entro il 2014 circa 1/3 di tutti i nuovi “business software” si baseranno su cloud.

Il workshop ha lo scopo di presentare gli ultimi risultati nel campo del Cloud Computing, mettendo in evidenza il suo potenziale; verranno presentati inoltre i risultati conclusivi del progetto RESERVOIR.)

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy