• Google+
  • Commenta
22 marzo 2011

Università di Pavia: “Ieri Clerici Vagantes. Oggi Studenti Erasmus”

L’Università degli Studi di Pavia celebra il 650° anniversario della sua Fondazione pubblicando il nuovo bando Erasmus “Ieri Clerici Vagantes. Oggi Studenti Erasmus”L’Università degli Studi di Pavia apre una finestra sul mondo per i propri studenti presentando un nuovo bando Erasmus. Si chiama “Ieri Clerici Vagantes. Oggi Studenti Erasmus” e assegna borse di studio all’estero per l’anno accademico 2011-2012.

L’ ateneo pavese celebra così il 650° Anniversario della sua Fondazione dando l’opportunità agli studenti di confrontarsi con le Università straniere, conscio anche del trend degli ultimi anni che ha avuto un considerevole aumento sia per gli studenti outcoming sia per quelli incoming.

Gli studenti interessati potranno presentare on line la propria candidatura entro le ore 14 del 4 Aprile, e la domanda deve poi essere presentata in formato cartaceo presso l’ufficio Protocollo entro le ore 12 del 5 Aprile.

Coloro che verranno selezionati avranno la possibilità di trascorrere un periodo di studio all’estero nell’Università prescelta che va da 3 a 12 mesi, fruendo dei contributi economici che possono variare da 230 a oltre 600 euro mensili, somma che viene stabilita in base a criteri di equità sociale.

Quali sono i requisiti di base per poter partecipare al Programma Erasmus?

-* Possono partecipare alla selezione gli studenti, gli specializzandi, i dottorandi e gli iscritti ai Master dell’Università di Pavia

-* È necessario possedere una buona conoscenza della lingua del paese ospitante

-* È necessario possedere eventuali requisiti specifici richiesti dalla Facoltà di riferimento

Non sono ammessi:

-* Coloro che hanno già precedentemente partecipato al Programma Erasmus per studio

-* Coloro che beneficiano di altri contributi provenienti dalla Commissione Europea nel corso del periodo di soggiorno all’estero

Per il 2011-2012 sono disponibili 275 Università partner dei seguenti Paesi Europei: Austria, Belgio, Bulgaria, Cipro, Danimarca, Finlandia, Francia, Germania, Gran Bretagna, Grecia, Irlanda, Lituania, Malta, Norvegia, Olanda, Polonia, Portogallo, Repubblica Ceca, Romania, Slovacchia, Slovenia, Spagna, Svezia, Turchia, Ungheria.

Inoltre, da quest’anno, hanno fatto il loro ingresso nel Programma LLP/Erasmus anche la Croazia – attraverso un accordo con l’Università di Zagabria – l’Estonia – con nuovi accordi bilaterali stipulati con l’Università di Tallin, in particolare per quanto riguarda l’ambito delle scienze della comunicazione e dell’ingegneria informatica- e la Svizzera.

Seguendo le statistiche, tra le mete preferite dagli studenti dell’ateneo pavese ci sono la Spagna, la Francia e il Regno Unito, mentre scelgono di trascorrere l’Erasmus a Pavia studenti provenienti da Spagna, Germania e Portogallo.
Il bando, le sedi di destinazione, le indicazioni per la presentazione delle domande di partecipazione e tutte le informazioni utili sono disponibili sul portale d’Ateneo www.unipv.eu

Per maggiori informazioni scrivere a: infomobilitastudentesca@unipv.it

Roberta Restretti

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy