• Google+
  • Commenta
4 marzo 2011

Università di Udine : 5xmille in aumento scelte a favore dei contribuenti

Sono in aumento i contribuenti che, con la dichiarazione dei redditi 2009, hanno scelto di devolvere la propria quota del 5 per mille all’università di Udine. Le 2.970 preferenze ottenute fanno sì che l’ateneo friulano ottenga 152.058 euro, collocandosi così al 2° posto su 7 Università del Nordest (Bolzano, Padova, Verona, Venezia Ca’ Foscari e Iuav, Trento, Trieste), al 19° posto tra le Università italiane e al 32° posto assoluto fra tutti i 400 enti di ricerca scientifica e Università ammessi a beneficio dal ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca. I dati sono resi noti dall’Agenzia delle entrate che ha pubblicato sul sito Internet (www.agenziaentrate.it) gli elenchi dei soggetti ammessi alla destinazione della quota del 5 per mille.

«I contributi destinati finora al nostro Ateneo – sottolinea il rettore, Cristiana Compagno – sono stati generosi e confermano come l’università di Udine sia l’università di tutti i friulani. Queste entrate costituiscono linfa per il miglioramento della qualità della ricerca e dei servizi che l’Ateneo offre alla sua comunità». Soddisfatto il rettore anche per il fatto che «i risultati ottenuti – aggiunge – anche quest’anno sono motivo di orgoglio per la nostra istituzione, che si posiziona così brillantemente alla pari tra le più prestigiose università italiane, staccando di diverse lunghezze atenei ben più grandi e di più antica tradizione».

Anche attraverso la dichiarazione dei redditi 2010 è possibile sostenere l’Università di Udine. Senza alcun onere aggiuntivo per il contribuente, sarà sufficiente indicare, nell’apposito spazio sui modelli di dichiarazione, il codice fiscale dell’Ateneo – 80014550307.

Google+
© Riproduzione Riservata