• Google+
  • Commenta
21 aprile 2011

Il segreto dell’ultima cena

Clamorosa smentita: l’ultima cena di Gesù con i suoi apostoli che per secoli è stata indicata di giovedi in realtà venne celebrata di mercoledì. A sostenerlo è Colin Humphreys professore dell’Università di Cambridge nonché autore del libro “The Mystery of the Last Supper“.

In un’intervista rilasciata al quotidiano britannico “Times”, Humphreys oltre a sostenere lo sbaglio che oramai si trascina da secoli nella storia cristiana è stato in grado di attribuire anche il giorno esatto della cena che ha preceduto l’arresto di Gesù e cioè il 1° aprile del 33 dC.

Gli esperti della Bibbia e i cristiani –spiega Humphreyscredono che l’ultima cena sia cominciata il giovedì dopo il tramonto e che la crocifissione di Gesù abbia avuto luogo il venerdì mattina seguente, alle 9 circa. Inoltre, – continua il docente dell’Università di Cambridge- il processo di Gesù è stato organizzato in diverse zone di Gerusalemme per questo motivo gli esperti hanno percorso la città santa con un cronometro per vedere in che modo l’insieme degli avvenimenti potesse essere svolta tra giovedì e venerdì: ma la maggior parte di loro ha concluso che è impossibile”.

Alla fine che il giorno dell’ultima cena non era quello giusto si sapeva, infatti anche nei vangeli non si capiva bene quale fosse il giorno esatto dato che da un lato troviamo gli apostoli Matteo, Marco e Luca affermano che la cena era un pasto di pasqua, mentre dall’altro l’apostolo Giovanni sostiene che la cena abbia avuto luogo prima della pasqua ebraica.

La soluzione –conclude Humphreys è che hanno tutti ragione perché fanno riferimento a due calendari diversi, infatti, mettendo insieme i due calendari emerge che l’ultima cena ha avuto luogo il giorno prima del “giovedì santo””.

Dora Della Sala

Google+
© Riproduzione Riservata