• Google+
  • Commenta
14 aprile 2011

La Felicità s’impara all’Università

Corso universitario di Psicologia Positiva.Esistono da sempre corsi, seminari e libri che parlano del pensiero positivo e di come essere felici, ma da qualche anno sembra che anche il mondo accademico stia scoprendo questo mondo.

Infatti nella prestigiosa università statunitense di Harvard il professor Tal Ben-Shahar tiene un corso di Psicologia Positiva.

Questo personaggio carismatico, 35enne consulente e relatore di conferenze in tutto il mondo, laureato in Organizzazione Comportamentale e in Filosofia e Psicologia, spiega bene come la felicità dipenda per metà da fattori genetici, per l’altra metà da fattori interni ed esterni all’uomo, ad esempio il tipo di relazioni che si coltivano, la carriera professionale scelta o i valori etici e morali che guidano le azioni.
Insomma tutti elementi che l’uomo è perfettamente in grado di controllare.

Quindi essere felici non è qualcosa che succede per caso, al contrario s’impara a sorridere e stare bene. Esiste la possibilità di educare la nostra mente e il nostro sistema nervoso a renderci felici, l’importante è essere determinati nella ricerca della felicità, avere un briciolo di organizzazione, impegno e creatività.

La psicologia positiva riesce a fondere così armoniosamente gli elementi più disparati delle scienze sociali. Al suo interno si trovano per esempio i principi dello stoicismo e del buddismo fusi con la filosofia aristoteliana e la pedagogia contemporanea.

Rispetto agli anni passati, il corso del “Professore di scienza della felicità”, ha avuto un forte aumento di iscrizione, arrivando ad essere il corso più frequentato della storia di Harvard.

Questo dato ha portato ad accrescere il numero delle istituzioni accademiche negli Usa che offrono corsi sulla felicità o la realizzazione personale (attualmente sono oltre 200) e Ben-Shahra di recente ha tenuto anche una serie di lezioni in Cina.

In fondo il ruolo dell’università è quello di migliorare la qualità della vita delle persone“, dichiara il professore, “e questo è precisamente quello che mi propongo di fare“.

Giulia Migliola

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy