• Google+
  • Commenta
9 aprile 2011

UNIFI: Nasce il primo “Yunus Social Business Centre” italiano

Lo Yunus Social Business Centre University of Florence (YSBCUF), che avrà sede presso il Polo universitario “Città di Prato”, nasce grazie all’accordo firmato tra il PIN S.c.r.l. Servizi Didattici e Scientifici per l’Università di Firenze e l’omonimo centro bengalese. Divulgherà sul territorio toscano le teorie del social business e offrirà supporto strategico a privati e istituzioni.A sostegno di giovani, imprenditori e amministratori interessati a un tipo di impresa che produca profitto ma svolga anche attività di utilità sociale, arriva lo Yunus Social Business Centre University of Florence. E’ il primo accreditato nel nostro Paese dallo Yunus Centre di Dhaka (Bangladesh). Diffonderà e metterà in pratica le idee dell’economista bengalese Muhammad Yunus, Premio Nobel per la pace 2006 e fondatore della Grameen Bank, la prima creata per offrire microcredito a chi è privo di mezzi.
Lo Yunus Social Business Centre University of Florence (YSBCUF), che avrà sede presso il Polo universitario “Città di Prato”, nasce grazie all’accordo firmato tra il PIN S.c.r.l. Servizi Didattici e Scientifici per l’Università di Firenze e l’omonimo centro bengalese. Divulgherà sul territorio toscano le teorie del social business e offrirà supporto strategico a privati e istituzioni. Svolgerà anche un ruolo di intermediazione tra lo Yunus Centre di Dhaka e i soggetti italiani che intendano mettersi in contatto con queste organizzazioni e i loro partner.
Significativa la scelta di affidare la sua direzione e gestione a due giovani appena trentenni: Enrico Testi e Marco Tognetti. Il Comitato etico e scientifico è, invece, composto da quattro docenti dell’Università di Firenze: Luca Bagnoli del Dipartimento di Scienze aziendali; Nicolò Bellanca, Mario Biggeri e Mauro Lombardi del Dipartimento di Scienze economiche.

Alessia Maria Abrami

Google+
© Riproduzione Riservata