• Google+
  • Commenta
18 aprile 2011

Università del Sannio : Master beni confiscati alla criminalità

Domani, martedì 19 aprile alle ore 12.00, presso l’Aula Ciardiello della Facoltà di Scienze Economiche e Aziendali dell’Università degli Studi del Sannio si svolgerà la conferenza stampa di presentazione della seconda edizione del Master di I livello in “Valorizzazione e gestione dei beni confiscati alla criminalità organizzata”.
Interverranno il preside della Facoltà SEA, Massimo Squillante e il coordinatore del master, Rosario Santucci.

Nel 2010, secondo i dati raccolti dall’Agenzia nazionale sui beni confiscati e sequestrati ad organizzazioni criminali, sono 9.857 i beni confiscati alla criminalità organizzata. Di questi il 75% sono concentrati in tre regioni del Sud Italia (Campania, Calabria, Sicilia).

Il Master attivato per la seconda volta dal’Università del Sannio, grazie alla collaborazione di diversi partner, tra cui l’associazione Libera, l’Osservatorio sulla Camorra e l’Illegalità, la stessa Agenzia nazionale sui beni confiscati e sequestrati, Agrorinasce, e altre quattro Università campane, è già intervenuto in una scorsa edizione e per la prima volta in Italia in un settore di forte specializzazione che vede attualmente trovare occupazione la maggior parte5 degli specializzati.

Google+
© Riproduzione Riservata