• Google+
  • Commenta
23 Maggio 2011

Unical: Corpo, Linguaggio e Psicoanalisi

Si è appena concluso allo University Club Unical il Convegno ” Corpo, Linguaggio e Psicoanalisi”. La tre giorni è stata dedicata al complesso e a lungo discusso rapporto fra la parola e l’inconscio, considerato attraverso una dimensione estetica e viscerale. Una dimensione vitale dalle caratteristiche ancestrali, che rischia oggi forse di smarrire il proprio carattere di centralità nella vita di relazione a causa del preponderante affermarsi di forme di comunicazione “alternative” – fraintese come suppletive – che sottraggono al corpo il ruolo di mezzo d’espressione per eccellenza minacciando di rendere il rapporto fra parlanti incredibilmente veloce e superficiale.

Ma l’analisi delle immense potenzialità dei nostri mezzi d’espressione naturali non è fortunatamente esaurita e sono state gradito oggetto del Convegno, organizzato dalla Scuola Dottorale Internazionale di Studi Umanistici e dal Centro Studi Filosofia e Psicoanalisi Unical, principalmente le radici, interazioni e concatenazioni di tali autentici strumenti del pensiero in chiave filosofica, politica, clinica e anche narrativa, sempre in inscindibile legame con le categorie analitiche.

Ospiti del Convegno, fra gli altri, Alberto Luchetti, direttore della Rivista di Psicoanalisi e Psicanalista SPI, i suoi colleghi Luisella Mambrini e Francesco Napolitano, Teresa De Laurentis dalla University of California e Kristina Valendinova dalla Université de Paris VII, per un’affluenza di platea decisamente interfacoltà che non ha deluso le aspettative degli organizzatori.

In un’epoca in cui c’è già chi usa Google per interpretare le libere associazioni dei propri pazienti (o ne accetta i contatti in social network a scopo anamnestico ) non possiamo chè sperare negli sviluppi di un’Evento che apre nuove porte da e verso la psicoanalisi e utilizza il binomio corpo-linguaggio facendo dell’interazione individuale il proprio contenuto, mezzo e auspicato scopo.

Giulia De Sensi

Google+
© Riproduzione Riservata