• Google+
  • Commenta
30 Maggio 2011

Università di Padova : Diritti dell’infanzia e dell’adolescenza

Il 24 marzo 1936 Pavel A. Florenskij, riferendosi ai suoi figli in una lettera alla moglie Anna dal gulag delle Solovki, scrive: “Ho fiducia in loro”. Il grande matematico, filosofo, teologo russo sa ascoltare da lontano e tener vivo il dialogo con Vasilij, Kirill, Olga, Michail, Marija-Tinatin, interessandosi alle cose di ognuno e rendendoli partecipi delle sue.

Il 20 novembre 1989 la Convenzione di New York sui diritti del fanciullo afferma per la prima volta il diritto di espressione e di ascolto del bambino. Il minore può esprimere liberamente la sua opinione su ogni questione ed essere ascoltato in ogni procedura giudiziaria e amministrativa che lo riguarda.

A chiusura del Progetto di Ricerca di Ateneo dell’Università di Padova 2009 – 2011 sulla “Convenzione internazionale sui diritti dell’infanzia a vent’anni dalla sua adozione”, coordinato scientificamente da Emanuela Toffano docente dell’Università di Padova, nato dalla collaborazione tra il Dipartimento di Scienze dell’Educazione , il Centro Interdipartimentale sui Diritti della Persona e dei Popoli e il Comitato Regionale Veneto per l’Unicef, domani martedì 31 maggio alle ore 9.00 si terrà in Aula Magna “Galileo Galilei” del Palazzo del Bo a Padova il convegno internazionale dal titolo “Ho fiducia in loro”. Il diritto di essere ascoltati e di partecipare nell’intreccio delle generazioni.

Dopo i saluti di Giuseppe Zaccaria, Magnifico Rettore dell’Università di Padova, introdurranno i lavori Emanuela Toffano, Alfredo Zannini, Presidente del Comitato Regionale Veneto per l’Unicef, Giuseppe Micheli, Preside della Facoltà di Scienze della Formazione di Padova, Giuseppe Milan, Direttore del Dipartimento di Scienze dell’educazione e del Centro Interdipartimentale di Pedagogia dell’Infanzia dell’Università di Padova, Marco Mascia, Direttore del Centro Interdipartimentale di Ricerca e Servizi sui Diritti della Persona e dei Popoli dell’Università di Padova, Carla Xodo, Presidente del Centro Italiano di Ricerca Pedagogica dell’università patavina e Aurea Dissegna, Pubblico Tutore dei Minori del Veneto. Nella mattinata l’incontrò sarà coordinato da Paolo De Stefani, Università di Padova, e interverranno, tra gli altri, Karl Hanson, Karl Bösch University Institute di Sion, e Pasquale Andria, Magistrato minorile di Salerno.
Nel pomeriggio i lavori riprenderanno alle 14.30, nella stessa sede, coordinati da Valerio Belotti, Università di Padova. Interverranno nella sessione dal titolo “Ricerche, Esperienze, Laboratori” Christoph Baker del Comitato Italiano per l’Unicef di Roma, Patrick Cottin e Mélanie Chibrac della Maison Départementale des Adolescents di Nantes. Successivamente verranno presentate le attività e gli studi conclusi studi dai gruppi di lavoro della Ricerca di Ateneo.

Per informazione: http://www.educazione.unipd.it/chevivanoliberiefelici/

Google+
© Riproduzione Riservata