• Google+
  • Commenta
25 Maggio 2011

Università di Padova : Insieme per arrivare lontano

Sarà una tre giorni densa di confronti e strategie da attuare, per salvaguardare e promuovere i patrimoni culturali in possesso delle Università europee che aderiscono a Universeum – European Academic Heritage Network –, quella che per la sua dodicesima edizione, intitolata “Arranging and rearranging: Planning university heritage for the future” si terrà qui a Padova da giovedì 26 a domenica 29 maggio, dapprima a Palazzo Cavalli poi in Aula Nievo a Palazzo del Bo e per finire all’Orto Botanico di Padova.

European University Heritage Network – UNIVERSEUM- è stato fondato nel 2000 e si occupa di coordinare la gestione dei patrimoni culturali delle università europee aderenti al network stesso. Da tempo i problemi e le sfide che le accademie devono superare nella gestione e promozione dei loro “tesori” sono noti, per questo un buon coordinamento della gestione e una organizzazione accurata sono essenziali per consentire alle università di Universeum di promuovere e rendere fruibili le opere in loro possesso.

Il convegno si aprirà, giovedì 26 maggio alle ore 9.00 a Palazzo Cavalli, con i saluti di benvenuto di: CESARE VOCI, delegato al patrimonio museale dell’Università di Padova, THOMAS BREMER, presidente di Universeum, Università di Halle (Germania), GIANMARIO MOLIN, direttore del Centro Musei dell’Università di Padova e GIULIO PERUZZI, delegato alla comunicazione scientifica dell’Università di Padova. Il convegno proseguirà con gli interventi di esperti provenienti dalle università europee aderenti a UNIVERSEUM e terminerà con la visita nel pomeriggio del Museo di Scienze Archeologiche e d’Arte a Palazzo Liviano, cui seguirà alle 21.00 un concerto dei Solisti Veneti in Sala dei Giganti.

Venerdì 27 maggio alle ore 9.00 i partecipanti si incontreranno in Aula Nievo a Palazzo del Bo, dove, dopo i saluti di Giuseppe Zaccaria, rettore dell’Università di Padova, seguiranno gli interventi dei rettori degli Atenei di Coimbra e Pavia sui patrimoni gestiti dalle loro università. Nel pomeriggio il convegno si sposterà nuovamente a Palazzo Cavalli.

Sabato 28 maggio alle ore 9.00, gli ospiti proseguiranno i lavori nell’Aula Emiciclo dell’Orto Botanico a Padova. A conclusione dei lavori, che saranno moderati da SOFIA TALAS, conservatore del Museo di Storia della Fisica dell’Università di Padova, i partecipanti saranno accompagnati nella visita dell’Orto Botanico e, successivamente del Museo dell’Educazione e all’Osservatorio Astronomico.

Google+
© Riproduzione Riservata