• Google+
  • Commenta
24 Maggio 2011

Università di Parma : Progetto europeo Wheeling

l’arrivo a Parma dei ragazzi del progetto europeo “Wheeling EU Enlargement: a 30-Day Road Trip Fueled by Public Law and Culture”, interamente finanziato dalla Commissione Europea, che ha l’obiettivo di sensibilizzare i giovani europei, e in particolare gli studenti universitari, sul processo di allargamento dell’Unione alla Turchia e ai Balcani occidentali.

I ragazzi che partecipano al progetto, tra i quali Francesco Mascolo e Francesca Caforio dell’Ateneo di Parma, viaggeranno in pullman da Roma ad Atene facendo tappa a Lubiana, Zagabria, Brcko, Belgrado, Bucarest, Istanbul, Tessalonica, Sofia, Skopje e Tirana, e seguiranno interessanti seminari nelle varie università aderenti.

Martedì 24 maggio, alle ore 15, presso l’Aula dei Cavalieri del Palazzo Centrale dell’Ateneo, gli studenti europei incontreranno il Prof. Sandro Cavirani, Pro Rettore dell’Ateneo alle Relazioni Internazionali, che porterà il saluto dell’Università di Parma ai giovani che stanno partecipando al viaggio in Europa.

Inoltre i giovani del progetto Wheeling parteciperanno nella giornata di mercoledì 25 maggio ad alcuni seminari, aperti anche a tutti gli studenti di Giurisprudenza dell’Ateneo, che avranno per oggetto importanti aree di intervento dell’Unione Europea:

– ore 10: l’attività dell’EFSA (European Food Safety Authority)
– ore 11: progetto EUROJUSTIS (Scientific Indicators for Assessing Public Confidence in Justice)
– ore 14: intervento del Prof. Cesare Pitea sul ruolo e l’evoluzione della Corte Europea dei Diritti Dell’Uomo.
I seminari si terranno presso l’Aula A della Facoltà di Giurisprudenza (primo piano).

Alle ore 12 di mercoledì 25 maggio lo staff di wheeling e gli studenti partecipanti al progetto sono disponibili ad incontrare la stampa per un breve resoconto dell’attività svolta presso l’Aula A della Facoltà di Giurisprudenza (primo piano – Palazzo Centrale dell’Ateneo – via Università 12).

Per adesioni ed informazioni è possibile rivolgersi alla Dott.ssa Elena Vaccari (Dipartimento di Scienze Penalistiche, tel. 334-6420579, elena.vaccari@unipr.it)

Google+
© Riproduzione Riservata