• Google+
  • Commenta
8 giugno 2011

Buon compleanno Michael J. Fox!

Chi da piccolo non ha mai sognato di essere Michael J. Fox guardando la videocassetta di Ritorno al futuro (1985)? Chi di noi non ha provato un po’ di invidia vedendo Marty McFly salire a bordo della DeLorean e schizzare indietro nel tempo fino al lontano 1955 per conoscere i suoi genitori?

Forse più di tutti quest’uomo dalla corporatura minuta e dall’aria da eterno ragazzino ha saputo catturare la nostra immaginazione, facendoci immedesimare nei suoi personaggi grazie alla sua carica esplosiva e accompagnandoci attraverso pellicole particolari che lo hanno consacrato uno degli attori di Hollywood più amati nel mondo.

Il 9 giugno la star di Casa Keaton (1982) compirà 50 anni, e per celebrarlo MGM (Sky – Canale 320) trasmetterà due sue pellicole degli anni 80, poco note qui in Italia e molto diverse tra loro, in cui i fan potranno ritrovare l’estro versatile che ha sempre caratterizzato lo stile di Fox, capace di passare da interpretazioni spumeggianti in film per teenager a ruoli più duri in opere drammatiche e malinconiche.

Si comincerà alle ore 21 con la messa in onda di Voglia di vincere (1985), pellicola diretta da Rod Daniel che vede Scott (Michael J. Fox), un giovane studente, alle prese con un piccolo problema: la licantropia. L’adolescente, inizialmente impaurito da questa sua curiosa caratteristica ereditaria, pian piano ci prende gusto e passa dall’essere un nerd imbranato e ignorato da tutti all’essere il mito della scuola, nonché il migliore della squadra di basket.

Il film, apparentemente leggero e rivolto ad un pubblico di quindicenni, nasconde una grande metafora: l’accettazione di sé stessi che ci porta a credere nelle nostre sole capacità e ad una convivenza serena a contatto con gli altri.

Seguirà, alle ore 22:35, Le Mille Luci Di New York (1988) di James Bridges, vicenda drammatica che ci mostra un giovane giornalista di successo, Jamie (interpretato da Fox) attraversare un periodo di depressione causato dalla morte della madre e dalla rottura con sua moglie. Jamie cade presto in un vortice di vizi, droga e alcolismo arrivando perfino a perdere il proprio lavoro, ma proprio quando sembra essere sul punto di sprofondare nel baratro per sempre qualcosa comincia a cambiare.

Questo film, insieme a Vittime di guerra (1989) di Brian De Palma, rappresenta la svolta drammatica fortemente voluta dall’attore per dare una scossa alla sua carriera che lo aveva visto, fino a quel momento, relegato al solo ruolo di adolescente spigliato e idolo di tante ragazzine americane.

Dal 1991 l’attore ha dovuto combattere con il morbo di Parkinson limitando sempre di più le sue apparizioni sul grande schermo per dedicarsi alla raccolta di fondi a favore della ricerca sulle cellule staminali, e creando la Michael J. Fox Foundation for Parkinson’s Research al fine di aiutare tutti quelli che hanno il suo stesso problema.

Questa iniziativa di MGM (Sky – Canale 320) è un’ottima occasione per riscoprire un attore brillante che ha fatto sognare più di una generazione di spettatori e per andare a rispolverare pellicole divertenti come Il segreto del mio successo (1987) e Insieme per forza (1991), altri due grandi successi di Fox.

Non resta che augurare buon compleanno e un grande in bocca al lupo a Michael J. Fox, con la speranza che il suo futuro sia sempre più luminoso e riscaldato dall’affetto dei fan, che, di sicuro, non lo abbandoneranno mai.

Gabriele di Grazia

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy