• Google+
  • Commenta
2 giugno 2011

Cancellare i brutti ricordi?da oggi si può

Quanti di noi vorrebbero cancellare i brutti ricordi con un solo gesto? Ma se fino ad ora pensavamo che tutto questo non fosse possibile, oggi, grazie agli scienziati canadesi dell’ Università di Montreal lo è.

Infatti, il team canadese diretto dalla dottoressa Marie-France Marin ha ideato una pillola contro gli strascichi della memoria.

La ricerca, pubblicata sulla rivista scientifica “Journal of Clinical Endocrinology&Metabolism ” ha coinvolto 33 volontari.

Dopo aver ascoltato una storia tristissima, i volontari sono stati divisi in 3 gruppi:

-* al primo gruppo è stato somministrata una dose di metirapone;
-* al secondo sono state somministrate 2dosi di metirapone;
-* al terzo, infine, gruppo è stato somministrato un placebo.

Dopo lo smaltimento del farmaco da parte dell’organismo, circa 4 giorni, la dose doppia si è rivelata l’antidoto ai brutti ricordi: il secondo gruppo infatti faticava a raccontare la storia negli eventi più dolorosi, ma non in quelli neutrali.

Grazie a questa scoperta si potranno aiutare le vittime di incidenti gravi e i reduci di guerra spesso incapaci di condurre una vita normale perché le esperienze sconvolgenti continuano a rivivere in loro. Lo scopo di tale terapia sarebbe allora il trattamento psicologico dei disturbi da trauma, correlati a un forte stress emotivo.

Il metirapone –spiega la Marinè in grado di ridurre i livelli di cortisolo, un ormone dello stress coinvolto nel processo di memorizzazione. Per questo è in grado di ridurre anche la capacità di ricordare gli eventi negativi”.

Questo ormone, dopo essere stato impiegato per anni nella terapia dei disordini ormonali, non è stato più usato per anni, per poi essere ripreso e “riprovato” proprio a questo scopo: cancellare i brutti ricordi.

Dora Della Sala

Google+
© Riproduzione Riservata