• Google+
  • Commenta
14 giugno 2011

Fumo, ambiente e malattie polmonari

“Inquinamento ambientale, fumo e malattie polmonari” è il primo dei quattro incontri del ciclo “Città e salute: a tu per tu con l’esperto”, organizzati dalla Facoltà di Medicina e Chirurgia di Padova, che si terrà mercoledì 15 giugno, alle ore 18.00 in Sala Anziani di Palazzo Moroni, in Via del Municipio 1 a Padova“Inquinamento ambientale, fumo e malattie polmonari” è il primo dei quattro incontri del ciclo “Città e salute: a tu per tu con l’esperto”, organizzati dalla Facoltà di Medicina e Chirurgia di Padova, che si terrà mercoledì 15 giugno, alle ore 18.00 in Sala Anziani di Palazzo Moroni, in Via del Municipio 1 a Padova.

«Le malattie polmonari – spiega CLAUDIO PAGANO, docente di Medicina interna nella Facoltà di Medicina di Padova e responsabile scientifico dell’evento – sono al secondo posto a livello mondiale dopo le patologie cardiovascolari, in termini di mortalità, incidenza e costi. Si stima per il futuro un aumento della mortalità tale che nel 2020 11,9 milioni di decessi su 68 milioni a livello globale saranno causati da malattie polmonari. Due importanti patologie, il tumore al polmone e la broncopneumopatia cronica ostruttiva (ostruzione irreversibile delle vie aeree), sono causate in genere dal fumo di sigaretta che l’Organizzazione Mondiale della Sanità ha definito “la prima causa di morte facilmente evitabile”, responsabile ogni anno del decesso di 5 milioni di persone. Accanto al fumo, l’inquinamento ambientale, l’esposizione professionale a sostanze nocive, ma anche scorrette abitudini di vita, possono essere causa di gravi malattie polmonari».

L’evento, che sarà condotto da Roberto Guidetti, giornalista di Tg 7 Gold, si aprirà con la testimonianza di Ervana Contarello. Psicologa che per molti anni ha operato nel mondo della neuropsichiatria infantile, fumatrice dall’età di 18 anni, ha cercato più volte, senza successo, di liberarsi dal fumo. E’ stato solo con il supporto dell’équipe che opera nell’Ambulatorio per la disuassefazione al fumo di sigaretta della Clinica Pneumologica di Padova che Ervana Contarello ha abbandonato la dipendenza dal fumo. A seguire interverranno due dei maggiori esperti della Facoltà di Medicina nell’ambito delle malattie respiratorie. MARINA SAETTA, professore ordinario di Malattie dell’Apparato respiratorio all’Università di Padova, è Direttore della Clinica Pneumologica dell’Azienda ospedaliera di Padova e autore di numerosi articoli scientifici sulle malattie polmonari croniche. MARCELLO LOTTI è professore ordinario di Medicina del Lavoro, autore di numerosi articoli scientifici sulle relazioni tra inquinamento ambientale e malattie polmonari.

Ospite di rilievo internazionale Henry Jay Forman, uno dei principali esperti statunitensi di inquinamento ambientale e malattie polmonari e membro della commissione per il controllo dall’inquinamento atmosferico istituita dal Governatore della California Arnold Schwarzenegger. Ordinario di biochimica all’Università della California e presidente eletto della Society for Free Radical Biology and Medicine, Forman è membro di governo della San Joaquin Valley Unified Air Pollution Control District per la lotta all’inquinamento atmosferico e la prevenzione delle malattie che ne possono derivare.

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy