• Google+
  • Commenta
17 giugno 2011

La “Nuova” bandiera risorgimentale della Guardia Universitaria Senese

Martedì 21 giugno, ore 18, Palazzo Squarcialupi

La storica bandiera della Guardia Universitaria Senese, restaurata dal Lions Club di Siena, sarà ufficialmente riconsegnata all’Ateneo in una cerimonia che si terrà martedì 21 giugno alle ore 18 a Palazzo Squarcialupi, nel complesso museale Santa Maria della Scala.

Il Tricolore con lo stemma granducale, insegna sotto la quale si radunarono nel 1848 gli studenti e i professori universitari volontari che presero parte alla prima guerra d’Indipendenza, e in particolare alla battaglia di Curtatone e Montanara, è stato restaurato nell’ambito delle celebrazioni per il 150° anniversario dell’Unità italiana.

L’intervento, eseguito dal laboratorio di restauro L’Ermesino di Siena, è stato finanziato dal Lions Club, mentre la professoressa Donatella Cherubini, presidente del Coordinamento toscano del Risorgimento, insieme alla sezione senese dell’Associazione mogli medici italiani, ha finanziato la teca, nella quale la bandiera è stata esposta e che ne garantirà la conservazione.

La bandiera della Guardia Universitaria fu realizzata nel 1948 da tre protagonisti del mondo artistico e artigiano cittadino: il pittore Alessandro Maffei, uno dei più apprezzati interpreti senesi del Romanticismo, Antonio Rossi e Pasquale Franci, che nelle loro botteghe formarono generazioni di intagliatori e di fabbri di altissimo livello.

Il tricolore fu dimenticato dagli studenti e dai loro docenti in partenza la battaglia di Curtatone e Montanara, e non arrivò mai in Lombardia. Alla vigilia dell’annessione della Toscana al Regno di Sardegna la bandiera fu mutilata per ridurla a bandiera dell’Ateneo, e fu in seguito concessa al Museo delle bandiere allestito nel convento fiorentino di San Marco, dal quale l’Università la ritirò nel 1888. Conservata da allora nel palazzo dell’Università, il Tricolore è oggi esposto, dopo l’intervento di restauro, al Santa Maria della Scala in occasione della mostra “Insieme sotto il Tricolore. Studenti e Professori in battaglia. L’Università di Siena nel Risorgimento“.

A conclusione della mostra la storica bandiera della Guardia Universitaria tornerà presso l’archivio storico dell’Università, che è curato da Alessandro Leoncini, e continuerà ad essere esposta al pubblico.

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy