• Google+
  • Commenta
23 giugno 2011

Rassegna cinematografica all’Università degli studi di Messina

L’Università degli studi di Messina organizza un’interessante rassegna cinematografica i giorni 24 e 25 giugno dal titolo Il cinema dei territori: Messina/Sicilia – Yale/Connecticut 2001 e 2012.

Il progetto nasce dalla collaborazione tra Marco Olivieri, giornalista e critico cinematografico messinese, e Millicent Marcus, docente d’Italianistica dell’Università di Yale (Connecticut, Usa) da sempre dedita allo studio e alla promozione del cinema italiano, che si propongono come direttori artistici della rassegna, che vedrà una II edizione a Yale, nel 2012, nel segno dello scambio interculturale e della promozione della cultura cinematografica italiana e siciliana negli Stati Uniti.

Nell’ambito della rassegna si svolgeranno organizzati diversi incontri e seminari. La giornata di venerdì 24 giugno, (ore 9,30/13 e ore 14/17,30), sarà dedicata alla Sicilia come metafora tre cinema, teatro e letteratura. Si terrà in questa occasione l’intervento della prof. Millicent Marcus sul tema Il nuovo cinema siciliano antimafia. La docente analizzerà i film Il giudice ragazzino di Alessandro di Robilant, I cento passi di Marco Tullio Giordana, Placido Rizzotto di Pasquale Scimeca e Alla luce del sole di Roberto Faenza.

Durante la giornata sono previsti interventi di altri esperti del settore tra cui critico cinematografico Franco Cicero, di Dario Tomasello, docente di Letteratura italiana contemporanea e Discipline dello spettacolo all’Università di Messina che parlerà della nuova drammaturgia siciliana, di Fabio Rossi, docente di Linguistica italiana e Storia e critica del cinema all’Università di Messina su Cinema, lingua, dialetti: mafia-film tra mimesi e costruzione di stereotipi, del direttore artistico Marco Olivieri su Il viaggio della memoria nel cinema di Roberto Andò.

La giornata del 24 si concludera con la proiezione, presso la Sala Visconti alle ore, 21 del film Divorzio all’italiana di Pietro Germi, in occasione dei cinquant’anni dall’uscita del film, che pone in primo piano il tema del costume e dei rapporti uomo-donna nella Sicilia e nell’Italia degli anni Sessanta.

Il tema della giornata successiva (Sabato 25 giugno) sarà caratterizzata da una tavola rotonda sul tema Il cinema e il teatro nei territori: La Sicilia (ore 10/13,30) con gli interventi dei direttori artistici Millicent Marcus e Marco Olivieri, che coordinerà l’incontro, e dei professori Fabio Rossi e Dario Tomasello.

Nello specifico la tavola rotonda prevederà alle ore 10 l’intervento della Marcus che parlerà de L’idea di isola analizzata attraverso l’analisi dei film Respiro di Emanuele Crialese e L’isola di Costanza Quatriglio; alle ore 10,40: Fabio Rossi tratterà il tema L’Università di Messina, il progetto Atlantis e il rapporto tra la filmologia e la linguistica. La giornata si concluderà alle ore 12 con l’intervento di Olivieri che analizzerà il film Due amici dei registi Spiro Scimone e Francesco Sframeli.

Sfortunatamente la rassegna è destinata solo agli addetti ai lavori, tra i quali alcuni studenti dell’Università di Yale professoressa Marcus, agli studenti del corso di laurea in Discipline delle Arti figurative, della Musica e dello Spettacolo della facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università di Messina e agli studenti del Progetto europeo Transatlantic Degree Cinema and Language.

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy