• Google+
  • Commenta
24 giugno 2011

Università di Catanzaro ospita le giornate di studio sul lavoro

L’ Università di Catanzaro ancora protagonista. L’ateneo calabrese, difatti, è stato scelto come sede per ospitare le giornate di studio sui rapporti tra lavoratori e aziende.

L’evento sarà organizzato dall’Associazione Italiana di Diritto del Lavoro presieduta dal Prof. Raffaele De Luca Tamaro dell’Università di Napoli e si svolgerà nelle giornate del 24,25,26 Giugno a Copanello. L’associazione raggruppa tutti i giuslavoristi italiani e pertanto ha visibilità e prestigio in campo nazionale ed internazionale.

Quest’anno le giornate di studio avranno come filo conduttore il rapporto tra sindacato ed imprese e non a caso, il titolo dell’iniziativa è : “Le relazioni sindacali nell’impresa”. Le relazioni di base sanno tenute dalla Professa Paola Bellocchi, dell’Università di Teramo, sul tema “Rappresentanza e diritti sindacali in azienda” e dalla Professa Fiorella Lunardon, dell’Università del Piemonte Orientale, sul tema “La contrattazione collettiva aziendale” ( per il programma completo della giornata consultare http://www.unicz.it/pdf/20110622_programma_aig.pdf)

Un tema caldo, considerate le ultime vicende italiane. Ancora vivo nella memoria è il braccio di ferro tra operai, FIOM e FIAT sfociato poi in un referendum dei lavoratori che hanno approvato quasi costretti a farlo, le scelte aziendali. Un tema centrale anche perché, in tempi di crisi, i diritti dei lavoratori spesso sono messi in discussione e non di di rado questi perdono il posto di lavoro, inoltre, l’uso dello strumento del contratto a tempo determinato, ormai diventato prassi, rappresenta un punto di scontro tra aziende e mondo del lavoro, tra lavoratori e politica.

Il sindacato ha in questo contesto frammentato un ruolo vitale, rappresenta cioè un baluardo della difesa del diritto al lavoro. I giuslavoristi si misurano dunque, con questa realtà cercando di far comprendere i funzionamenti di un contratto di lavoro dal punto di vista tecnico legale, il diritto di rappresentanza, gli oneri e gli obblighi del sindacalista, il ruolo giocato dai lavoratori.

Viva soddisfazione espressa dal rettore dell’Università, “La scelta di Catanzaro”- ha dichiarato il Magnifico Rettore – “riempie di orgoglio la comunità scientifica dell’Ateneo in quanto rappresenta il riconoscimento più evidente dei livelli di qualità raggiunti dall’area giuslavoristica che opera nell’UMG. Peraltro, devo ricordare che la scelta di Catanzaro come sede per il prestigioso evento segue, a ruota, la designazione del Prof. Antonio Viscomi come relatore alle Giornate di Studio che si sono svolte l’anno scorso a Parma”.

Ancora una volta dunque, la dimostrazione che c’è un altro Sud che lavora e compie opere meritorie, studi di livello nazionale e contributi fondamentali per la formazione di studenti e professori.

Vincenzo Amone

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy