• Google+
  • Commenta
11 luglio 2011

Unime, XV concorso nazionale “Mario dell’Arco”

Laura Bruno,ventiduenne di Palmi (RC), studentessa al secondo anno in giornalismo nella Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università degli studi di Messina, si è aggiudicata il primo premio della sezione giornalistica, finale del XV Concorso Nazionale Letterario D’Arte e Cultura “Mario Dell’Arco”, indetto dall’Accademia Giuseppe Gioacchino Belli, istituzione del Comune di Roma e della Regione Lazio.

L’articolo vincitore, intitolato “Malanova”, è un esempio di giornalismo narrativo, racconta la vicenda di Annaredda, una ragazza di San Martino, piccolo centro della provincia di Reggio Calabria, ripetutamente violentata e costretta al silenzio. Dopo lunghi anni di sofferenze e omertà, quando la ragazza trova la forza di denunciare i soprusi, si ritrova sola e vittima delle minacce dei compaesani increduli.

Al concorso, articolato il più sezioni (arti figurative, poesia in lingua italiana, poesia vernacolare, opera edita e articolo giornalistico), hanno partecipato 800 candidati provenienti da tutta Italia.

Per Laura Bruno si tratta del primo riconoscimento in ambito giornalistico, la giovane infatti occupandosi esclusivamente di poesia e novellistica, aveva già conseguito numerosi premi, tra cui: il primo posto in narrativa al Premio Internazionale “Il Molinello” di Rapolano Terme (SI); il secondo posto al Premio Internazionale di poesia Ischia l’isola dei sogni 2005 Oscar della cultura italiana; prima al Premio Internazionale di poesia POSIDONIA-PAESTUM e al Premio di poesia Giacomo Giardina di Bagheria (PA).

Google+
© Riproduzione Riservata