• Google+
  • Commenta
13 agosto 2011

Filorosso Unical: presentato Ricorso al Tdl di Catanzaro

La vicenda del FiloRosso dell’Unical, descritto dai colleghi De Luca e Amone, continua.

E’ stato presentato un ricorso al Tdl di Catanzaro dall’avvocato Marcello Manna, presidente della Camera penale di Cosenza e legale dei fondatori del Filorosso dell’Ateneo calabrese.

Nel ricorso è stata contestata la legittimità del provvedimento del tribunale sull’evacuazione della struttura per i giovani calabrese dopo il blitz della settimana scorsa, smantellando i capannoni dove si riunivano i membri dell’associazione studentesca.

Due capannoni che si aiutavano l’un l’altro. Uno adibito a feste, incontri, dibattiti e l’altro che forniva energia elettrica al primo con un gruppo elettrogeno. Inoltre in una delle due sedi erano presenti due associazioni teatrali, LiberoTeatro e RossoSimona, scevre dall’inchiesta cosentina, alle quali è stato permesso di smontare i propri attrezzi e portarli in altra sede, evitando la forca della pala meccanica.

I due leader di FiloRosso Andrea De Bonis e Daniela Ielasi hanno ricevuto l’accusa di occupazione abusiva con l’aiuto di altre persone.

Questo, e anche l’accusa di creare disagio alle attività didattiche dell’Unical, in particolare della struttura che ospita Scienze Politiche, sarà tutto da verificare al Tdl di Catanzaro.


Danilo Ruberto

Google+
© Riproduzione Riservata