• Google+
  • Commenta
18 agosto 2011

Hello: il nuovo servizio di accoglienza rivolto agli studenti stranieri

Quante volte, incrociando nei corridoi dell’università uno studente straniero, ci siamo detti “non vorrei mai essere al suo posto”.

Piani di studio, scadenze, sportelli informativi che cambiano continuamente, gli orari di apertura… tutto questo appare già abbastanza complicato per uno studente italiano, figuriamoci per chi conosce appena la nostra lingua.

Attualmente studiano in Italia circa 20.000 studenti stranieri (1,3% degli studenti totali), il dato è tra i più bassi a livello europeo.

Il cittadino straniero sembra infatti scoraggiato all’idea di trasferirsi in Italia per frequentare le nostre università.

E’ un dato di fatto: l’accoglienza dello studente straniero è scarsa.

Difficile è il rapporto tra le università italiane e gli studenti stranieri, intesi come soggetti portatori di culture e identità specifiche.

Sembra più facile per le istituzioni universitarie ignorare la diversità culturale piuttosto che valorizzarla.

Ahimè, capita spesso che gli studenti stranieri si ritrovino a dover sbrigare le “faccende universitarie” un po’ alla cieca, senza nessuno che li segua o che sappia dar loro i giusti consigli.

Qualcosa però sta cambiando.

Il 19 luglio scorso, alla presenza del rettore Luigi Frati e del Direttore generale Musto D’Amore, è stata inaugurato lo sportello “Hello”, un nuovo servizio di accoglienza e informazioni rivolto agli studenti stranieri interessati a studiare alla Sapienza, con l’obiettivo di garantire un primo contatto con il pubblico internazionale.

Il servizio è gestito dal personale universitario e da 31 borsisti selezionati, di cui 15 studenti extra Ue che parlano arabo, persiano, cinese e russo e 16 italiani con ottima conoscenza dell’inglese, francese, spagnolo, portoghese e tedesco.

Hello è collocato sotto il porticato dietro al palazzo del Rettorato; l’ufficio rimane aperto dalle ore 9.30 alle 17.00 dal lunedì al venerdì – per contatti hello@uniroma1.it

L’Università di Roma La Sapienza si apre finalmente agli studenti stranieri, offrendo loro un supporto e facendo di questi una risorsa anziché una “scocciatura”.

Margherita Teodori

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy