• Google+
  • Commenta
19 agosto 2011

Italia beffata sul finale dai carioca

Si spegne il sogno azzurro di raggiungere il medagliere alle Universiadi cinesi di Shenzen. Dopo aver chiuso al primo posto del proprio girone ed essersi qualificata per i quarti di finale contro il Brasile, la formazione italiana guidata da Ripari è stata sconfitta nella sempreverde sfida calcistica azzurri contro carioca.

Dopo aver chiuso la prima fase a quota 7 punti davanti a Uruguay (5), Thailandia (2) e i cechi finiti all’ultimo posto (1) gli azzurrini di Ripari cedono proprio nel finale della gara decisiva, a due minuti dal termine dei tempi regolamentari. A decidere il match è una punizione di Jefferson Berger, il bomber brasiliano giunto già al 6° centro in 4 gare.

Peccato per come abbiamo preso il gol -ha dichiarato il tecnico azzurro, Carlo Ripariavevamo giocato alla pari, costruendo molto e creando varie occasioni per segnare. Non posso che fare un plauso ai miei calciatori che hanno dimostrato di essere un team competitivo“.

Per la Nazionale Universitaria, che aveva dominato il girone con due vittorie e un pareggio, la corsa continua ora nelle sfide per assegnare i posti dal 5° all’8°: sabato semifinale di consolazione con la Corea del Sud (battuta oggi dalla Gran Bretagna, 1-0), lunedì 22 chiusura con la finale per il 5° o per il 7° posto e il giorno dopo rientro in Italia.

Indipendentemente da come finirà l’avventura calcistica italiana alle universiadi ha portato alla luce un organico unito, compatto e improntato ad un gioco brillante ed efficace che indubbiamente ha contribuito a tenere alto l’onore del bel calcio di casa nostra.

Claudio Capanni

Google+
© Riproduzione Riservata