• Google+
  • Commenta
6 agosto 2011

Stipulato accordo tra Unical e l’azienda ospedaliera di Cosenza

Raggiunto un importante accordo istituzionale tra l’Università della Calabria e l’azienda ospedaliera di Cosenza.

L’ accordo è scaturito da una serie di incontri, che hanno visto la partecipazione del presidente del Sistema Bibliotecario di Ateneo, Prof. Davide Infante, del Preside della Facoltà di Farmacia e Scienze della Nutrizione e della Salute, Prof. Sebastiano Andò e del Direttore del Dipartimento di Medicina dell’azienda ospedaliera cosentina, Dott. Francesco De Rosa .

Il patto programmatico prevede una stretta collaborazione tra le due istituzioni e rafforza il legame scientifico didattico già esistente tra i due enti.

In sostanza, ci sarà uno scambio di conoscenze, un lavoro coordinato e strutturato, un fitto dialogo, un’organizzazione e una fruizione unitaria del materiale a disposizione della biblioteca dell’ospedale civile di Cosenza dell’Annunziata, della Biblioteca del Mariano Santo, clinica sotto il controllo del presidio sanitario cosentino, ed il Sistema bibliotecario dell’Università della Calabria.

L’accordo, consentirà inoltre, all’azienda ospedaliera del capoluogo bruzio, di partecipare ad un Progetto PON per la creazione di una Digital Library SUD. Quest’ultimo è in fase di realizzazione e dovrebbe consentire una digitalizzazione dei testi a disposizione, che porti ad integrare queste due realtà all’interno della Biblioteca Digitale dell’Università della Calabria. Dovrebbe inoltre, permettere al personale dell’Azienda Ospedaliera di accedere al Sistema Bibliotecario di Ateneo.

E’ prevista anche al creazione di postazioni telematiche attraverso cui i dipendenti dell’ASL, potranno usufruire del ricco campionario di riviste e documenti scientifici presenti nel database universitario.

Si sta lavorando inoltre, all’ipotesi di costruire degli appositi database tramite i quali effettuare dei controlli sullo stato di salute della popolazione locale.

Viva soddisfazione è stata espressa dal rettore Latorre e dal Direttore generale dell’Azienda ospedaliera di Cosenza Avvocato Paolo Maria Gangemi.

Bisogna ricordare, che già da tempo tra Università e azienda ospedaliera, è stabilito un forte legame, diversi infatti , le attività realizzate dai due enti seguendo un piano comune di lavoro. Si va dall’attività di docenza a contratto di personale medico dell’Azienda Ospedaliera di cui fruisce prevalentemente la Scuola di Specializzazione in Patologia Clinica, alla formazione ed agli stage di studenti e dottorandi dell’Università presso i laboratori dell’Azienda Ospedaliera.

Si moltiplicano dunque, le attività collaborative tra Università e personale medico sanitario su tutto il territorio nazionale. Cosenza come Perugia, su una strada che porterà sicuramente a raggiungere importanti obiettivi e consoliderà la rete di solidarietà tra istituzioni, fondamentale per lo sviluppo delle regioni interessate.

Vincenzo Amone

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy