• Google+
  • Commenta
1 agosto 2011

Unive: i primi 10 dottori di Economics and Management

Studenti globali: a Ca’ Foscari sono pronti per studiare nelle migliori università del mondo i primi 10 dottori di Economics and Management, unico percorso triennale di area economica insegnato totalmente lingua inglese in Veneto e tra i primi in Italia.

Tra i 500 neodottori di Ca’ Foscari, che il primo luglio hanno ricevuto tòcco e diploma in piazza san Marco, c’erano i primi dieci laureati della triennale in Economics and Management. Il corso ha riscosso fin dall’attivazione, nel 2008, un grande successo. Le domande di iscrizione sono sempre state superiori a 100, nonostante il corso sia altamente selettivo, con una percentuale crescente di studenti internazionali, che nel 2011 ha raggiunto il 22%. Fiore all’occhiello il prestigioso finanziamento ATLANTIS, che consente a 11 studenti ogni anno di ottenere una doppia laurea con l’università Americana Georgia State University.

“I nostri laureati desiderano misurarsi in uno scenario globale, apprezzano la diversità culturale e non temono le sfide, come dimostrano le esperienze internazionali che hanno già accumulato – afferma Anna Comacchio, coordinatrice del collegio didattico. – Crediamo che queste esperienze, unite alla conoscenza della lingua inglese e alle solide competenze scientifiche, facciano di loro degli ottimi candidati per imprese e istituzioni transnazionali. Sono soprattutto i risultati conseguiti in questi primi tre anni dagli studenti a indicare la bontà dell’investimento fatto da Ca’ Foscari. In tantissimi hanno svolto uno stage all’estero, hanno studiato in università europee grazie al programma Erasmus e la prestigiosa London School of Economics ha accettato la candidatura di alcuni nostri studenti alla Summer school”.

A luglio 2011 rientreranno dieci studenti che hanno svolto un anno presso la Georgia State University (GSU). Dovranno ancora frequentare sei mesi di corsi dell’università francese di Versailles prima di conseguire il doppio diploma.

Per l’impegno e il livello di profitto ottenuto Giulia Barbero, Alin V. Horj, Giulia Bovo, Elena Kaminskaya, Silvia Bortolini, Marcela Munoz, Lucia Casarin, Alessandro Rigato, Jacopo Genovese, Marco Santesso, Ana Grama Andrea Scarpa hanno ricevuto l’Andrew Young School of Policy Studies Award.

I loro colleghi americani, Gaston Nkansah, Eonidas Oyaga, Mauricio Pava, Cristina Roman e Gabriel Pressman, hanno studiato per un anno con successo a Ca’ Foscari e sono pronti per tornare negli Stati uniti e diventare laureati cafoscarini.

Da quest’anno il corso sarà integrato nel corso di laurea Economia aziendale-Economics and management, che avrà pertanto due indirizzi, uno in italiano e quello appunto di Economics and Management in inglese, il quale offrirà anche agli immatricolati dell’anno accademico 2012-2013 la possibilità del dual degree, con Georgia State University. Si stanno inoltre già esplorando nuovi accordi di scambio con università asiatiche e dell’est Europa.

“Ricordo – prosegue Anna Comacchio – che il corso di Economia aziendale nato nel 1974-1975 fu una scelta innovativa di Ca’ Foscari, secondo ateneo in Italia, dopo la Bocconi, ad avviare un corso di laurea finalizzato a formare futuri manager. Altrettanto innovativa è stata la scelta di aver aperto una triennale tutta in inglese nel 2008. Da quest’anno accademico i due indirizzi saranno uniti nella stessa laurea triennale, ma manterranno le proprie specificità (per insegnamenti e modalità di ammissione) per garantire una offerta differenziata e di qualità.

Ecco qualche testimonianza raccolta tra i primi neodottori di Economics and Management:

Mumu Ayesha Sugandhi, studentessa bengalese, afferma che “economics and management course has been the best ever course we could have had in Ca’ Foscari university”. Proseguirà gli studi alla magistrale Economia – Economics di Ca’ Foscari, il cui indirizzo in inglese “Models and Methods in Economics and Management “ospita il programma internazionale QEM “Erasmus Mundus”.

Linda Chanaa’ è entusiasta della scelta effettuata, per le opportunità lavorative e per la competenza raggiunta sia nel campo dell’economia che del management. Queste le sue parole: “I’m very happy to be one of the first graduates in Economics and Management because I think that this bachelor degree is going to allow me to have more opportunities in the international labour market.”. Intende proseguire con la magistrale in Amministrazione, finanza e controllo.

Andrea Bernoni proseguirà alla Rotterdam School of Management, Master of Science in Strategic Management. Poi intende proseguire per un anno alla Shanghai International Studies University (Shanghai, China), intensive Chinese programme.

Infine Matteo Sostero ha avuto l’onore di essere scelto per dare voce a tutti i suoi colleghi nel giorno della laurea nella cornice di Piazza S. Marco, grazie al merito di un curriculum di eccezione. Matteo è stato ammesso a UCL (University College of London) per un Master of Science in Economic Policy.

Stefano Tassone

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy