• Google+
  • Commenta
4 agosto 2011

Università della Basilicata: stipulato l’accordo tra Regione, Miur e l’ateneo

Ieri, 3 agosto 2011, è stato siglato, finalmente, a Roma, l’accordo tra la Regione Basilicata, il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca e l’Università degli Studi della Basilicata volto a rendere sempre più indipendente l’ateneo lucano.

All’accordo erano presenti il sottosegretario al Miur, Guido Viceconte, il presidente della Regione Basilicata, Vito De Filippo, il rettore dell’Università della Basilicata, Mauro Fiorentino e l’assessore regionale alla Formazione, Rosa Mastrosimone.

In questo modo, con la sinergia tra Regione e Ministero, l’Università della Basilicata può costruire la propria università, grazie all’impegno delle varie istituzioni, calibrandola su specifiche esigenze e impegnandosi a colmare con le proprie risorse finanziare il divario presente nell’ateneo in quanto come si sa ogni ateneo deve, per essere riconosciuto tale, sottostare a determinati criteri che riguardano ad esempio il numero di iscritti alle facoltà e altre regole che però l’università lucana non riesce a soddisfare pienamente.

In un momento di tagli, come questo, la Basilicata ha deciso di scommettere sulla cultura, sulla formazione e sulla ricerca pianificando nuovi corsi di laurea magistrale istituiti presso le Facoltà di Farmacia e di Lettere e Filosofia del corso di studi della Facoltà di Economia, e procedere con l’ assunzione di ricercatori a tempo determinato in modo tale da assicurare il prosieguo delle attività di ricerca scientifica.

Dora Della Sala

Google+
© Riproduzione Riservata