• Google+
  • Commenta
17 settembre 2011

Il fumo inibisce il desiderio e la pulsione sessuale nell’uomo

Secondo una ricerca degli scienziati dell’Università del Texas di Austin, studio condotto da Christopher Harte del VA Boston Healthcare System, smettere di fumare non farebbe non solo bene ai polmoni, ma anche all’intesa sessuale di coppia. Difatti il fumo, specie negli uomini, potrebbe ledere la sfera sessuale.

I risultati della ricerca sono stati riportati sulla rivista British Journal of Urology International, dove, oltre il rischio dell’impotenza, potrebbero sorgere problemi riscontrabili non nell’immediato.

Gli effetti del fumo sulla vita sessuale maschile sono stati testati su un campione maschile di uomini fumatori a cui è stato dato il cerotto di nicotina per smettere di fumare. Nel laboratorio sono stati sottoposti alla visione di un film erotico per verificare la funzione erettile.

Chi ha smesso di fumare da almeno una settimana è stato riscontrato che ha una funzione erettile migliore rispetto a chi ancora non ha fatto a meno del fumo. Nel campione di 65 uomini non affetti da impotenza, 45 volontari fumavano ancora, mentre 20 avevano smesso da una settimana. Questi ultimi hanno mostrato una maggiore erezione rispetto ai fumatori incalliti, con aumento della libido e pulsione sessuale.

E’ uno studio pioneristico sulla connessione tra fumo e attività sessuale. Prima di questa ricerca, alcuni scienziati avevano provato che i fumatori hanno maggiore possibilità di soffrire di impotenza,

Tutti gli uomini, anche quelli che non hanno diagnosi di disfunzione erettile, potrebbero trarre benefici dallo smettere di fumare“, sono le parole di Lydia Bazzano, una ricercatrice di questo studio.

Danilo Ruberto

Google+
© Riproduzione Riservata