• Google+
  • Commenta
30 settembre 2011

“Mobilità uguale Crescita: in corsa verso il futuro”. Convegno organizzato al San Raffaele di Monte Compatri

Presso l’ospedale San Raffaele del Comune di Monte Compatri si è svolta di recente una conferenza nella quale si è trattato di un avvenimento futuro che sarà molto importante per la cittadina e per l’intera area dei Castelli Romani.

Si tratta del momento in cui enterà in funzione la prima tratta della linea C della metropolitana di Roma,il cui percorso nella prima fase andrà da Monte Compatri a Parco Centocelle. Per questa prima tratta,a giugno 2012 è prevista la fine dei lavori.

Per quanto concerne la parte più consistente,quella del centro storico ci si trova ancora nella fase di completamento delle procedure approvative della tratta T3,quella che va da San Giovanni ai fori imperiali.

Il tema della mobilità e dello sviluppo che essa comporta è, dunque, l’argomento che è stato affrontato nel convegno dedicato, appunto,all’utilità di collegamenti sempre maggiori tra Roma e i Castelli Romani.

La nuova opera è considerata da Marco De Carolis ,Sindaco di Monte Compatri,certamente più di un nuovo mezzo di trasporto; come ha affemato Luca Malcotti,l’opera consentirà una viabilità alternativa al passaggio nei centri urbani e rappresenta,quindi, un vero e proprio traguardo.

Roberta Nardi

Google+
© Riproduzione Riservata