• Google+
  • Commenta
30 settembre 2011

Roma Tre: server non funziona ragazzo fuori da Architettura

Entrare ad Architettura era il suo sogno ma per colpa della tecnologia il suo sogno va in frantumi.

Questo è quanto successo ad un ragazzo di 21 anni che pur avendo sostenuto i test lo scorso 7 settembre ed avendo conquistato uno dei 200 posti disponibili nell’ateneo romano non è riuscito a regolarizzare l’iscrizione a causa di un problema al server del sito dell’ateneo che viene aggiustato solo nel tardo pomeriggio quando il tempo per pagare le tasse (ben 500 euro) ormai era davvero poco, infatti, mancava solo un quarto d’ora alla chiusura della banca e come spiega il ragazzo coinvolto nella vicenda “per uno studente-lavoratore come me, trovare 500 euro, di punto in bianco, non è facile. Ma la cosa paradossale è che erano circa le 4 del pomeriggio e le banche chiudono alle 4 e un quarto. Un controsenso perché la scadenza del 23 è intesa fino alle 23 e 59”.

A quel punto –racconta il ragazzo- mi sono precipitato all’Università e naturalmente il front office della segreteria didattica era chiuso. Ma c’erano dentro dei dipendenti. Ho raccontato la mia vicenda, ho chiesto se potevo effettuare il pagamento il lunedì successivo. Ho anche spiegato che nei giorni precedenti non ero potuto entrare nel sito dell’università. In maniera piuttosto scontrosa mi è stato detto che il server dell’Università non aveva dato alcun problema e che, a quel punto, potevo considerarmi come un pre-iscritto rinunciatario. Il lunedì sono andato di nuovo in segreteria con 500 euro in tasca. Grottesco! Ho chiesto se potevano farmi avere un bollettino con la data del 26. Impossibile! Insomma una chiusura totale. L’unica risposta è stata: ripassi fra un anno”.

Ciò ha davvero dell’incredibile. Ma non è tutto come sostiene il ragazzo “Venerdì sera nella graduatoria parziale dello studente sul portale di Roma Tre c’erano un centinaio di numeri di matricole che non avevano ancora regolarizzato il pagamento. Non credo che abbiano tutti rinunciato.-conclude- Probabilmente hanno avuto il mio stesso problema”.

A questo punto non ci resta che aspettare che i dipendenti dell’Università di Roma Tre si facciano un bell’esame di coscienza e diano a questi ragazzi la possibilità di poter regolarizzare l’iscrizione in quanto non è stata colpa loro se il server non ha concesso a questi ultimi di regolarizzare l’iscrizione. Ma purtroppo si sa che quando si tratta di errori da parte dell’Università, l’Università non paga mentre quando gli errori sono da parte degli studenti la celerità è il loro forte.

Dora Della Sala

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy