• Google+
  • Commenta
24 settembre 2011

Un successo la Notte dei Ricercatori a Salerno

In un bagno di folla incuriosita e festante, ieri 23 settembre si è chiuso il sipario riguardante l’ evento de: “La Notte dei Ricercatori” organizzata dai diversi ricercatori dell’Università di Salerno. Un evento che si è svolto in contemporanea in diverse città d’Italia aderenti all’iniziativa. Da Verona a Catania, da Ferrara a Napoli. Un evento che ha catalizzato l’attenzione di molti e siamo sicuri non passerà inosservato.

Approfittando anche delle più che buone condizioni meteo, tale manifestazione si è svolta (parlando ovviamente del nostro Ateneo) nelle vie del centro cittadino, precisamente a piazza Cavour.

Un viavai di ragazzi, di gente adulta, ma, anche di turisti, hanno affollato il luogo della manifestazione.

Non è mancato proprio niente, anzi, da quando si è dato il via “alle danze” -dalle 17 fino alle 24 – e si sono aperti i diversi stand, la curiosità delle persone e la soddisfazione degli organizzatori ha fatto il resto.

E’ stato quello di ieri un evento “a tutto tondo” e soprattutto inter-disciplinare. Il tutto è stato allietato da diversi interventi musicali, quasi ad evidenziare anche l’importanza dei momenti di svago e di puro divertimento.

Nessun argomento, dalla chimica all’arte, dalla filosofia alla cultura del territorio ed allo sport è rimasto inascoltato.

I diversi interventi dei ricercatori sono stati pieni di spunti innovativi e critici per far crescere l’attenzione sulle diverse tematiche oggetto delle varie trattazioni.

Non mi aspettavo un simile afflusso di gente” queste le prime parole del dott Alessandro Livrieri, uno degli organizzatori dell’evento il quale continua:
” Sono piacevolmente colpito dall’attenzione con cui i ragazzi hanno ascoltato i diversi argomenti portati avanti di volta in volta dai diversi relatori. La cultura è qualcosa che deve essere coltivata giorno dopo giorno e non bisogna limitarsi soltanto a seguire soltanto queste serate.

L’ateneo di Salerno ha mostrato sempre una comprensibile attenzione al lavoro svolto da diversi ricercatori.

Questa serata è dedicata proprio a evidenziare l’importanza di questa figura professione che si inserisce perfettamente nello sterminato mondo lavorativo. Costoro rappresentano la parte iniziale di una “catena di montaggio” nella quale se ogni componente svolge in maniera efficiente e con la dovuta dedizione, ad avvantaggiarsene saranno sicuramente tutti gli individui delle diverse collettività”.

Marco Cristofaro

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy