• Google+
  • Commenta
13 settembre 2011

Unict: percorsi creativi di turismo urbano

Il turismo urbano riguarda sempre più non solo le città d’arte ma anche quelle che sono in grado di offrire al turista la possibilità di conoscere e vivere nuovi modelli di urbanizzazione e di vita urbana.

Molte città sono protagoniste di uno sviluppo turistico che si connette non solo con i processi culturali, territoriali ed economici ma anche con quelli caratteristici della modernità integrandosi con le trasformazioni sociali, funzionali ed urbanistiche tipiche della città moderna.

Oggi il turista non si limita alla visita dei luoghi, ma insegue un’esperienza emozionale attraverso un itinerario le cui tappe non sono soltanto strade, piazze, palazzi, chiese, ma anche luoghi di ritrovo, negozi, ristoranti, centri culturali.

Così gli “altri” mescolati agli abitanti creano la giusta atmosfera collettiva basata sulla convivialità e vivacizzano la città. Il Convegno “Percorsi
creativi di turismo urbano” intende offrire spunti di riflessione sul legame tra creatività e pratica turistica nelle città, nell’ambito di uno stretto connubio tra discipline e approcci metodologici differenti, dalla geografia all’economia, dalla sociologia all’urbanistica, dal marketing all’esperienza degli operatori del settore.

Un approccio metodologico che vuole rompere la separatezza disciplinare per individuare nuove forme di sviluppo locale attraverso la pratica
turistica.

Si tratta di studiare il turismo non solo con il rigore della ricerca scientifica e dell’analisi empirica, ma anche con la creazione di “nuove idee” mediante il supporto di strumenti innovativi di cultura visuale per proporre nuove esperienze in cui l’autenticità dei luoghi si mescola con la messa in scena di interventi artificiali. Percorsi creativi ed innovativi per i “pellegrini della modernità” in cerca di nuovi luoghi ed oggetti da venerare.

Le cinque sessioni in cui si articola il Convegno permetteranno di valutare la capacità di promozione turistica non solo degli attrattori tradizionali, come il patrimonio artistico culturale e la tradizione enogastronomica, ma anche di altri catalizzatori che della creatività hanno fatto un segno distintivo: il settore del loisir, il cinema o i capolavori delle Archistar, che restituiscono un’iconografia urbana talmente suggestiva da incidere sulle scelte di destinazione dei turisti.

L’obiettivo è, dunque, di analizzare le prospettive e le potenzialità del
comparto turistico, che sempre più si impone come promotore dello sviluppo economico della città e volano per la crescita socio-culturale del tessuto urbano.

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy