• Google+
  • Commenta
27 settembre 2011

Unipd: forum internazionale sulla sindrome da anticorpi antifosfolipidi

Da giovedì 29 settembre a sabato 1 ottobre 2011 Padova sarà la sede dell’ottavo “Meeting of the European Forum on Antiphospholipid Antibodies”, convegno che si terrà a partire dalle ore 14.00 in Aula Morgagni del Policlinico Universitario, in Via Giustiniani 2.

“Nel corso del convegno – precisano i due organizzatori dell’evento Vittorio Pengo, professore di Malattie dell’Apparato Cardiovascolare dell’Università degli Studi di Padova, Responsabile del Centro Trombosi dell’Azienda Ospedaliera di Padova e Amelia Ruffatti, professoressa di Reumatologia all’Università patavina – si farà il punto sulla sindrome da anticorpi antifosfolipidi (APS), una malattia autoimmune che aggredisce le proteine legate ai fosfolipidi, molecole importanti nei processi di coagulazione del sangue.

A causa di questa disfunzione, la malattia altera la normale fluidità del sangue favorendone un’eccessiva coagulazione e provocando alti rischi di trombosi vascolare. Tale malattia si associa inoltre a severe complicanze ostetriche sia materne che fetali. Il convegno ha come obiettivo lo scambio di conoscenze tra i maggiori esperti internazionali e nazionali nel campo dell’APS e sullo stato delle ricerche attuali, finalizzato anche alla programmazione di progetti europei multicentrici sugli anticorpi antifosfolipidi e sull’APS”.

Giovedì pomeriggio apriranno i lavori Giorgio Palù, Preside della Facoltà di Medicina e Chirurgia dell’Università di Padova, Adriano Cestrone, Direttore dell’Azienda Ospedaliera padovana, Leonardo Punzi, direttore della Clinica Reumatologica, Sabino Iliceto, direttore della Clinica Cardiologica di Padova e l’Assessore Fabio Verlato in rappresentanza del Comune di Padova.

Tema della mattina del venerdì sarà un aggiornamento sugli attuali progetti europei e sulle più recenti ricerche scientifiche condotte sugli anticorpi antifosfolipidi e sull’APS, mentre le sessioni di venerdì pomeriggio si concentreranno sulle pratiche diagnostiche e terapeutiche dell’APS.

La prevenzione dei principali rischi indotti dall’APS sia in ambito vascolare che ostetrico sarà, infine, l’argomento che verrà approfondito nella mattina di sabato. Il congresso si concluderà con il conferimento dei “young investigator awards”, premi conferiti dalla Società italiana di Reumatologia alla ricerche più innovative nel campo.

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy